Euroleague ed Eurocup: I protocolli di sicurezza e il regolamento speciale per la stagione 2020-21

Euroleague ed Eurocup: I protocolli di sicurezza e il regolamento speciale per la stagione 2020-21

Tutte le partite della Regular Season di Turkish Airlines EuroLeague dovranno essere giocate entro il 13 aprile 2021, e tutte le partite dei playoff entro il 5 maggio 2021

A seguito del lavoro condotto da Euroleague Basketball in consultazione con medici di squadra, esperti medici e dirigenti di club, e in seguito alle discussioni tenute tra EuroCup e rappresentanti del Consiglio di ECA, sono state approvati nuovi protocolli di salute e sicurezza e regolamenti speciali per la stagione 2020-21 sia nella 7DAYS EuroCup che nella Turkish Airlines EuroLeague .

I protocolli di salute e sicurezza , che mirano a fornire ai partecipanti alla competizione e a tutte le altre parti interessate standard minimi da applicare in ogni partita di EuroLeague ed EuroCup, stabiliscono le condizioni per proteggere la salute di ogni individuo e delle loro famiglie in base alla situazione legata al COVID-19. I protocolli sono stati sviluppati in coordinamento con i medici di Euroleague e dei club, consultati con tutti i 42 club, la EuroLeague Players Association, l’EuroLeague Head Coaches Board, l’Unione degli arbitri di Euroleague, le leghe nazionali e ULEB. Sono stati costruiti per riflettere l’esperienza acquisita da altri importanti organizzatori di competizioni sportive nazionali e internazionali. I dettagli, tra gli altri, includono:

– Regole di condotta igieniche di base: lavaggio delle mani, distanziamento sociale e utilizzo della mascherina.

– Linee guida per le arene e le strutture di allenamento che stabiliscono un numero massimo di persone nel campo di gioco e nelle aree degli spogliatoi.

– Nomina di un manager COVID-19 in ogni club, sessioni educative, monitoraggio sanitario giornaliero raccomandato, moduli di valutazione medica.

– I giocatori, lo staff tecnico e gli arbitri devono eseguire un test PCR tre giorni prima di ogni partita, con protocolli da seguire in caso di risultato positivo del test PCR – Linee guida per hotel, trasporti, arbitri, produzione TV, media e spettatori.

Il documento sui protocolli di salute e sicurezza è fluido e verrà regolarmente riesaminato e adattato a qualsiasi potenziale evoluzione della situazione attuale. È possibile accedere al documento qui.

Il Regolamento Speciale ha lo scopo di mantenere il più possibile la regolarità delle competizioni al fine di mantenere gli impegni nei confronti di tifosi e partner commerciali, e di tutelare tutti i club stabilendo un quadro chiaro ed equo da applicare a tutti nelle circostanze speciali causate dalla pandemia. E’ il risultato della comunicazione continua e dell’allineamento degli standard con altri importanti organizzatori di competizioni sportive europee. Il Regolamento Speciale, da inserire nello statuto della stagione 2020-21, prevede, tra l’altro:

-Le partite a cui è precluso lo svolgimento come programmato a causa di restrizioni nuove o esistenti imposte alle squadre di casa o quelle in visita dalle autorità nazionali saranno sospese e riprogrammate. In tali casi, la partita può essere trasferita in un luogo alternativo, se necessario.

-Ogni partita può essere sospesa un massimo di tre volte.

-Tutte le partite della Regular Season di Turkish Airlines EuroLeague dovranno essere giocate entro il 13 aprile 2021, e tutte le partite dei playoff entro il 5 maggio 2021

-Tutte le partite della stagione regolare di 7DAYS EuroCup dovranno essere giocate entro il 22 dicembre 2020 e tutte le partite della Top16  entro il 23 febbraio 2021

-Euroleague Basketball collaborerà con il club di casa per trasferire qualsiasi partita in un’arena alternativa adatta che è stata precedentemente approvata per la competizione EuroLeague o EuroCup.

-Nel caso in cui non siano disponibili date per riprogrammare una partita, o che sia stato raggiunto il numero massimo di riprogrammazioni, la squadra le cui restrizioni nazionali o locali hanno originato il trasferimento / riprogrammazione della partita perderà la partita 0-20. Le ripetute sconfitte 0-20 dovute a questa situazione non porterebbero alla squalifica della squadra.

– Nel caso in cui una squadra abbia meno di otto giocatori idonei a giocare a causa del COVID-19, detta squadra perderà la partita 0-20. Le ripetute sconfitte 0-20 dovute a questa situazione non comporterebbero la squalifica della squadra.

-Qualsiasi club che rifiuta di giocare senza che siano in atto restrizioni nazionali o locali ufficiali (senza alcuna giustificata causa) registrerà una sconfitta 0-20 alla prima occasione e la squalifica dalla competizione alla seconda, come da regolamento esistente. Una sconfitta per 0-20 durante i quarti di finale, le semifinali e le finali dell’EuroCup o durante i playoff di EuroLeague comporterebbe la perdita della serie da parte della squadra in questione.

-In caso di sospensione della stagione, la classifica provvisoria in vigore al momento della sospensione può essere considerata definitiva per riprendere la competizione o per consentire alle squadre di passare a una potenziale fase successiva. Se necessario, le squadre giocheranno le partite rimanenti / posticipate per garantire che il numero di partite giocate sia bilanciato tra tutte le squadre dello stesso gruppo.

-Euroleague manterrà un elenco aggiornato delle restrizioni delle autorità esistenti e delle arene disponibili approvate a disposizione di tutti i club, sulla base delle informazioni fornite da questi.

Fonte: Euroleague.

Commenta