EuroCup round#5: Badalona imbattibile, il Partizan cade in casa con Bourg, Mornar vince il derby

EuroCup round#5: Badalona imbattibile, il Partizan cade in casa con Bourg, Mornar vince il derby

Le altre partite del quinto turno di EuroCup.

Nel Gruppo A decide Vladimir Brodziansky con un gancio a 2.8 secondi dalla fine nei tempi supplementari per dare alla Joventut Badalona una entusiasmante vittoria in terra russa per 93-91 contro l’UNICS Kazan rimanendo così imbattuta nella 7DAYS EuroCup. Ai catalani mancavano le due stelle Ante Tomic e Pau Ribas, ma ci ha pensato un super Brodziansky con i suoi 20 e come detto con il canestro della vittoria finale. Per gli ospiti ottimi protagonisti anche il piccolo Nenad Dimitrijevic che ha messo a referto 17 punti, Xabi Lopez-Arostegui con i suoi 16 finali, Simon Birgander che ha totalizzato 12 punti e 9 rimbalzi e Ferran Bassas ha segnato solo 5 punti, ma soprattutto un numero incredibile di assist, ben 13. Per Kazan non è bastato l’ottimo Jordan Morgan che ha portato in dote 23 punti e 8 rimbalzi e John Brown con 19 punti. In classifica Badalona ha un fatturato di 5 vinte e zero perse, mentre l’UNICS ha un record di 2-2 con una partita da recuperare quella con i francesi del JL Bourg.

Sempre nel Gruppo A clamorosa vittoria per 89-76 del JL Bourg en Bresse a Belgrado sul Partizan. I francesi hanno guidato dall’inizio alla fine la partita andando avanti all’intervallo di 19 lunghezze e come detto hanno controllato senza troppi affanni la sfida sino al traguardo finale. I serbi davvero spenti non sono mai stati dentro la partita. Per i transalpini Pierre Pelos ha brillato con 28 punti in 25 minuti, realizzando 8/11 al tiro da due punti e afferrando 7 rimbalzi. Danilo Andjusic ha segnato 23 punti e Alen Omic 10. Per la squadra di casa Nemanja Gordic termina con 15 punti e Marcus Paige ne mette 14. Dopo due settimane difficili a causa del COVID-19 Bourg è tornata a giocare in Europa con un netto successo che ha migliorato il record in classifica con 2 vinte e 1 persa, mentre il Partizan è sceso a 2-3 in stagione.

Passiamo al Gruppo B dove alla Topolica Sports Hall -nella prima partita in assoluto tra due club montenegrini nella 7DAYS EuroCup- il derby lo decide la bomba, negli ultimi secondi del tempo supplementare, di Isaiah Whitehead che porta il Mornar Bar alla vittoria per 85-82 sull Buducnost VOLI Podgorica. Jacob Pullen guida i padroni di casa al successo con i suoi 23 punti, il già citato, Whitehead mette 18 punti conditi da 5 assist e Kenny Gabriel contribuisce con 13 e 8 rimbalzi. Per gli ospiti Melvin Ejim firma 15 punti e Willie Reed sigla una doppia-doppia da 13 con 11 rimbalzi. Mornar è rimasto imbattuto in casa migliorando il proprio record in classifica con 3-2 raggiungendo proprio i cugini del Buducnost che hanno lo stesso punteggio in classifica.  

L’Unicaja Malaga supera in Germania, sempre nel Gruppo B, il Ratiopharm Ulm per 81-76 ottenendo in questo modo la sua terza vittoria consecutiva. I padroni di casa erano in svantaggio di 9 lunghezze prima di mettere insieme un parziale notevole di 14-0 che li ha portati avanti ad un massimo vantaggio di 6 punti sul 33-27. Il primi venti minuti terminano in perfetta parità sul 41-41. La partita rimane in equilibrio anche nel secondo tempo con gli spagnoli che però tengono la testa della gara mantenendo un minimo vantaggio fino al termine. Per gli ospiti Francis Alonso ha totalizzato 21 punti mentre Deon Thompson ha aggiunto 14 punti e Axel Bouteille ha ottenuto tutti i suoi 12 punti dalla lunga distanza risultando letale con il suo 4/6. Per i padroni di casa Dylan Ostetkowski ha guidato Ulm con 17 punti, mentre Thomas Klepeisz ha aggiunto 12 punti, Troy Caupain e Andreas Obst chiudono con 11 ciascuno. In classifica Malaga ha un fatturato di 4-1 e ha conquistato il primo posto nel raggruppamento. Ulm, invece, è sceso a 1-4 con la sua quarta sconfitta consecutiva.

Nel martedì di EuroCup per il Gruppo C MoraBanc Andorra ha ottenuto una vittoria cruciale nella lotta per la top 16 sconfiggendo Lietkabelis Panevezys 76-66. Andorra ha sfruttato un parziale di 13-0 nel quarto periodo senza più voltarsi indietro. Per la squadra di casa il migliore è il portoricano, con passaporto spagnolo, Tyson Perez con 16 punti mentre Jeremy Senglin chiude con 13. Ai due esterni va aggiunta la prova convincente del lungo della Sierra Leone, ma nativo di Los Angeles, Babatunde Olumuyiwa con i suoi 8 punti e 9 rimbalzi. I lituani, invece, non sono riusciti a sfruttare i 23 punti di Kyle Vinales, i 12 di Margiris Normantas e gli 11 con l’aggiunta di 8 rimbalzi di Marin Maric. In classifica MoraBanc ha un fatturato di 2 vinte e 3 perse, mentre Lietkabelis nel raggruppamento è in quinta posizione con un passivo di 1-4.

Il Lokomotiv Kuban Krasnodar ha messo a segno la sua terza vittoria consecutiva nel Gruppo C di EuroCup asfaltando fuori casa il Monaco per 88-72. Sul fronte giocatori Kevin Hervey ha condotto alla vittoria i russi con 17 punti, insieme alle guardie Will Cummings e Jordan Crawford con 15 punti ciascuno, mentre il centro Alan Williams ha piazzato una doppia-doppia da 13 punti e 13 rimbalzi. In evidenza, ancora una volta, il giovane classe 2000 Andrei Martiuk che ha chiuso la serata nel Principato con 11 punti 4/5 dal campo e 5 rimbalzi. Dall’altra parte il solito Marcos Knight è il migliore per i monegaschi con 17 punti, mentre Mathias Lessort e Dee Bost ne hanno siglati 16 ciascuno. La Lokomotiv è salita al 4-1 nella classifica alla fine del girone d’andata e si colloca al secondo posto dietro l’inarrestabile Virtus Bologna, mentre il Monaco è terzo con record di 3 vittorie e 2 sconfitte.

Nel Gruppo D non si sono giocate le tre partite previste ancora una volta a causa del Coronavirus che ha colpito in maniera importante dei giocatori della varie squadre di questo raggruppamento.

 

 

 

 

 

Commenta