EuroCup Round#4: Krasnodar vince facile con Andorra, Gran Canaria torna al successo

EuroCup Round#4: Krasnodar vince facile con Andorra, Gran Canaria torna al successo

Le altre partite del quarto turno di EuroCup.

Nel Gruppo B il Buducnost VOLI Podgorica passa in casa all’Arena Moraca Sports Center con il Ratiopharm Ulm per 73-68. I padroni di casa, a cui mancava per infortunio il playmaker titolare Justin Cobbs, non sono mai stati sotto con il punteggio e di fatto hanno sempre controllato l’andamento del match anche se i tedeschi nel finale si sono riavvicinati rendendo emozionate la sfida. Nikola Ivanovic ha giocato ancora una volta una grande partita. L’ex Orlandina ha chiuso, nei suoi 36 minuti in campo, con 21 punti e 8/10 ai liberi con l’aggiunta di 4 assist conducendo per mano Buducnost alla terza vittoria e al primo posto nel raggruppamento al termine del quarto turno. Suad Sehovic ha segnato 13 punti uscendo dalla panchina, mentre Willie Reed è andato in doppia-doppia con 10 punti e 10 rimbalzi. Dalla parte opposta Dylan Osetkowski è il migliore dei suoi  con 18 punti e 6 assist; pessima prestazione di uno degli uomini più importanti del team tedesco, ovvero Troy Caupain che ha scritto virgola in 25 minuti di gioco. Per Ulm è la terza persa consecutiva

Nel Gruppo C il Lokomotiv Kuban Krasnodar gioca una partita di grande solidità difensiva e passa in casa con MoraBanc Andorra con il risultato di 76-61. I russi in avvio hanno preso il comando delle operazioni, ma Andorra ha sfruttato, nel terzo periodo, un parziale di 11-0 per rientrare in partita sul -1. Tuttavia, la squadra di Evgeni Pashutin non ha mai perso la testa del match trovando in Kevin Hervey il giocatore decisivo con i suoi 17 punti complessivi 15 dei quali nel secondo tempo tirando giù anche 12 rimbalzi. Il play Will Cummings ha siglato 11 punti, mentre il lungo Alan Williams chiude con una doppia-doppia da 10 punti più 11 rimbalzi. Per gli ospiti i migliori sono David Jelinek con 13 punti e l’islandese Haukur Pallson con 12. In classifica il Lokomotiv raggiunge un record di 3-1, mentre Andorra scende a 1-3 dopo quattro turni di EuroCup.

Nell’altra partita del Gruppo C il Lietkabelis Panevezys batte il Telenet Giants Antwerp per 80-73 facendo così registrare la sua prima vittoria della stagione in EuroCup. Mattatore della serata lituana è Gytis Masiulis che ha raccolto 26 punti e 10 rimbalzi accompagnato dall’ottimo Paulius Valinskas con i suoi 17 punti. Ad Anversa non sono sufficienti i 15 punti e gli 8 assist di Speedy Smith e i 14 punti, 9 rimbalzi e le 3 stoppate di Ibrahima Fall-Faye per evitare la quarta sconfitta in altrettante partite nel torneo.

Il Promitheas Patrasso conquista la sua seconda vittoria nel Gruppo D con una bella e convincente vittoria per 88-72 sui francesi del Nanterre 92. Charis Giannopoulos ha guidato i padroni di casa con i suoi 21 punti insieme ai 19 di Ian Miller, notevole la prestazione in regia di Vangelis Mantzaris che ha servito 11 assist. Gli ospiti hanno nel lungo Alpha Kaba il migliore con 20 punti con 9/10 da due punti. L’ex Brindisi Tyler Stone e Isaia Cordinier hanno siglato 16 punti ciascuno, mentre Chris Warren né ha messi 13. In classifica Patrasso ha un record di 2-2, mentre Nanterre è sceso a 1-3 ed è in una striscia negativa con tre sconfitte consecutive.

Nell’altra partita del Gruppo D l’Herbalife Gran Canaria torna alla vittoria superando nettamente in terra turca per 76-96 il Frutti Extra Bursasport e migliorando il proprio record in classifica con 3 vinte e 1 persa. Gli ospiti hanno sfruttato una straordinaria prestazione offensiva nel primo quarto, dove hanno tirato con un clamoroso 7/9 da tre punti per costruire un margine di 18-33 con cui si sono conclusi i primi 10 minuti di gioco. Il Bursaspor ha perso la terza partita casalinga consecutiva e resta l’ultimo del girone. John Shurna ha guidato gli spagnoli con 18 punti e 8 rimbalzi, seguito da Tomas Dimsa, che ne ha piazzati 16. Anche Javier Beiran, Matt Costello e Stanley Okoye sono andati in doppia cifra di punti contribuendo rispettivamente con 11, 11 e 10 punti. Ancora una volta il nostro Amedeo Della Valle, pur essendo nei 12, non è entrato in campo. Per i padroni di casa si salvano il veterano Oguz Savas che ha segnato 14 punti catturando 6 rimbalzi e Omercan Ilyasoglu con i suoi 13 conditi da 9 assist.

Per il Gruppo A non si è giocato l’incontro tra i francesi del JL Bourg e i russi dell’Unics Kazan sempre a causa delle tante positività al COVID-19 nel team francese. Bourg ha saltato anche la gara del secondo turno con Venezia.

 

Commenta