EuroCup: Mornar vince il derby, Krasnodar passa di misura su Monaco, Andorra perde ma va alle top16

EuroCup: Mornar vince il derby, Krasnodar passa di misura su Monaco, Andorra perde ma va alle top16

Le altre partite del decimo turno di EuroCup.

Nel derby montenegrino il Mornar Bar ha ottenuto la sua storica prima qualificazione alle top16 battendo il Buducnost Podgorica per 78-84. Entrambe le squadre hanno chiuso con il medesimo record di 5-5 nel Gruppo B e, poiché Mornar ha vinto entrambe le sfide, ha ottenuto il terzo posto e Buducnost il quarto. Jacob Pullen chiude con 20 punti, Marko Jeremic ne ha siglati 13, Uros Lukovic 12 e Taylor Smith 10 più 5 stoppate, mentre Derek Needham ha smazzato 11 assist. Per i padroni di casa non sono bastati in 17 punti di Nikola Ivanovic, i 14 di Fedor Zugic e i 10 di Melvin Ejim.

Sempre per il Gruppo B, l’Unicaja Malaga si arrende in casa ai tedeschi del Ratiopharm Ulm per 90-94. Per gli ospiti decisiva la prestazione del solito Dylan Osetkowski autore di 25 punti con 10/11 ai liberi e 7/12 dal campo. Agli andalusi non basta la prestazione di Alonso Francis con i suoi 22 punti. In classifica Malaga chiude con un fatturato di 7 vinte e 3 perse, mentre Ulm chiude con 4-6 e viene eliminata nonostante il successo in terra iberica.

Il Lokomotiv Kuban Krasnodar supera il Monaco 76-72 e si assicura il secondo posto nel Gruppo C. I russi salgono in classifica a 8 vittorie e 2 sconfitte, mentre i monegaschi, che si erano già qualificati alle top16 sono scesi sul 4-4 con due partite ancora da recuperare. La sfida è stata equilibrata e si è decisa negli ultimi istanti quando Darral Willis ha intenzionalmente sbagliato un tiro libero, recuperando il rimbalzo offensivo, sbagliando poi il tiro che avrebbe pareggiato il match. Per i padroni di casa Jordan Crawford ha siglato 17 punti, l’ex Milano Kalnietis ha chiuso con 14 e Reggie Lynch ha totalizzato 11 punti, 7 rimbalzi e 2 stoppate, dalla parte opposta non sono stati sufficienti i 18 punti di Dee Bost e i 14 di Mathias Lessort.

Nell’altra partita del Gruppo C il MoraBanc Andorra ha conquistato un posto nelle top16 di EuroCup nonostante la sconfitta per 77-69 contro Lietkablelis Panevezys. Protagonista della serata per i lituani è stato Margiris Normantas autore di 17 punti insieme a Gytis Masiulis con 16 e 9 rimbalzi. Gli ospiti hanno avuto in Clevin Hannah il migliore con i suoi 27 punti. Andorra in classifica è a quota 3-5, ma ha tenuto la differenza punti con gli avversari che era di -10, mentre Lietkabelis sale a 2-7 ed è eliminata.

Alla Dimitris Tofalos Arena il Cedevita Olimpija Ljubljana ha concluso la stagione regolare di EuroCup in grande stile, superando il Promitheas Patras 69-105. Gli ospiti hanno accumulato un vantaggio a doppia cifra, 23-35, all’inizio del secondo quarto e hanno deciso la sfida con uno parziale 17-0 subito dopo l’intervallo. Gli sloveni chiudono con un record di 7 vinte 3 perse concludendo la stagione regolare al secondo posto nel Gruppo D staccando ovviamente il pass per le top16. Il migliore in campo è lo sloveno Jaka Blazic autore di 18 punti, 5 rimbalzi e 6 assist in 22 minuti, Kendrick Perry ne mette 15 punti in altrettanti minuti, Edo Muric e Mikael Hopkins 14 ciascuno. I greci e padroni di casa, scendono in classifica a 2-7 e nella pesante sconfitta  note positive dai giovanissimi Eleftherios Mantzoukas, con 10 punti e 6 rimbalzi, e Georgios Tanoulis, che ha terminato con 12.

 

Commenta