EuroCup: Monaco asfalta Nanterre, Badalona vince a Malaga, Kazan regola Andorra, cade Gran Canaria

EuroCup: Monaco asfalta Nanterre, Badalona vince a Malaga, Kazan regola Andorra, cade Gran Canaria

Le atre partite di EuroCuo delle top16. Nelle quattro partite giocate sono arrivate altrettante vittorie in trasferta.

Nel Gruppo E la sfida tra squadre del campionato francese viene vinta nettamente dagli ospiti del Monaco per 65-93 su Nanterre, Una partita mai in discussione fin dall’avvio con un primo tempo chiuso avanti dai monegaschi 29-46. Nel seconda parte di gara la formazione allenata da Zvezdan Mitrovic amministra comodamente il vantaggio allungando fino al +28 alla sirena finale. Protagonista della serata la piccola guardia del Monaco Marcos Knight autore di 20 punti, conditi da 7 rimbalzi e 4 assist, accompagnato dal nuovo acquisto, arrivato da Boulogne Metropolitans, il play Ron Gray con i suoi 19 e la doppia-doppa di Wilfried Yeguete da 10+10 carambole. Per la squadra di casa si salva solo il veterano Brian Conklin che scrive a referto 14 punti.

Nell’altra partita del Gruppo E si giocava un derby spagnolo. La Joventut Badalona ha ribaltato a una doppia cifra di svantaggio nel secondo tempo e ha vinto per 86-95 in casa dell’Unicaja Malaga. Vladimir Brodziansky è risultato il migliore griffando il successo dei catalani con 21 punti, con l’aiuto del solito intramontabile Ante Tomic che ne ha siglati 18 agguantando 7 rimbalzi. Per gli andalusi non sono bastati i 23 punti di Deon Thompson e i 18 di Adam Waczysnki.

L’UNICS Kazan ha aperto la top16 del Gruppo H tenendo a bada MoraBanc Andorra per 66-73. Per i russi una vittoria in trasferta guidata dai propri esterni; infatti Isaiah Canaan ha segnato 16 punti, seguito dai 13 ciascuno di Jamar Smith e John Holland, decisivi anche i 10 rimbalzi del lungo Jordan Morgan. Per la squadra di casa David Jelinek ha guidato Andorra con 18 punti, Clevin Hannah ne ha segnato 14 e Jeremy Senglin ha terminato con 10.

In una partita thriller, sempre per il Gruppo H, Mornar Bar a sorpresa ha superato in trasferta l’Herbalife Gran Canaria 100-102. I montenegrini hanno registrato una vittoria nella loro prima storica partita nella top16, consegnando in questo modo a Gran Canaria la loro prima sconfitta in casa in questa stagione. Isaiah Whitehead è l’MVP della serata con 28 punti in una prestazione eccezionale con 6/11 da due e 4/4 da oltre l’arco per una valutazione di 30. Buone prove anche di Jacob Pullen e Kenny Gabriel con 14 ciascuno. Per gli spagnoli AJ Slaughter è risultato il migliore con 23 punti e 10 assist uscendo dalla panchina. Sean Kilpatrick ha aggiunto 16 punti, Andrew Albicy 15. Nel finale è successo di tutto con l’Herbalife sotto 90-100 a meno di 2 minuti dalla fine. Albicy e Shurna hanno segnato 5 punti ciascuno in un 10-0 che ha portato il punteggio in parità sul 100-100. Mornar ha trovato poi grazie a Pullen un fallo; il viaggio in lunetta dell’ex Brindisi ha deciso la contesa con due liberi segnati.

Commenta