Super Virtus, i bianconeri battono Lietkabelis 82-73 e blindano il primo posto nel girone di Eurocup

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Weems, Ricci e Tessitori sugli scudi.

Vittoria meritata per la Virtus Bologna contro il Lietkabelis, forse più netta di quanto dica il risultato finale. I lituani resistono due quarti grazie ai tiri dall’arco, ma nel terzo quarto, come era accaduto all’andata, gli uomini di Djordjevic premono sull’acceleratore, indirizzando la partita grazie al parziale di 28-12. Trascinato da Vinales, nel quarto quarto Lietkabelis riduce lo scarto, arrivato fino al -21, senza mai impensierire realmente i padroni di casa. Ottimi segnali per Bologna, che rimane imbattuta in Eurocup e consolida il primo posto nel girone. Ora per la Segafredo testa al derby contro la Fortitudo, in programma domenica alle 18 sul parquet dell’Unipol Arena.

PRIMO QUARTO

La Virtus cerca punti dai suoi lunghi, organizzando il suo gioco sotto canestro. Tessitori e Ricci realizzano e la tripla di Weems regala il +4 ai suoi (7-3).  Lietkabelis non riesce ad entrare in area e trova punti dal perimetro, esattamente come era accaduto all’andata. Bologna risponde ancora con Tessitori, protagonista sotto le plance nei primi minuti con i suoi 7 punti, e Weems, che realizza in contropiede il canestro del +7 (18-11), costringendo il Lietkabelis a chiamare il primo timeout della partita. Gli ospiti rientrano bene in campo trovando il primo canestro da sotto dopo 7′ di gara grazie al buon movimento di Barnies e l’incursione del nuovo -3 (18-15). Teodosic segna da lontano una tripla centrale e nell’azione successiva Nikolic, entrato per far rifiatare i compagni, si procura un infortunio al braccio commettendo fallo. Lietkabelis fa 2/2 dalla lunetta e chiude il primo quarto sul -4 (21-17).

SECONDO QUARTO

Bologna spreca diverse occasioni ad inizio secondo quarto, ma Lietkabelis non coglie l’occasione del sorpasso sbagliando tre triple non contrastate. Ricci sblocca la Segafredo ma le difese prevalgono su attacchi poco efficaci. A 5′ dall’intervallo i padroni di casa tornano sul +6 (27-21) grazie ad un 3/4 dai liberi dei suoi lunghi. Alibegovic manda a bersaglio una bomba dopo un’ottima costruzione offensiva dei compagni, ma nell’azione successiva perde ingenuamente il possesso, regalando a Normantas il contropiede del 30-24. Djordjevic non gradisce le numerose imprecisioni dei suoi nel quarto e decide di spendere il suo secondo time. Lietkabelis prova ad aumentare l’intensità difensiva ma un gioco da 4 capitalizzato da Adams dopo aver subito un fallo sul tiro da tre porta la Virtus ad allungare fino al +13. Gli ospiti reagiscono e, trascinati da Vinales, raggiungono il -3 sulla sirena dell’intervallo. I primi due quarti della partita si chiudono sul 37-34 per Bologna, che ha sempre guidato la partita, concedendo qualcosa di troppo agli avversari nel finale.

TERZO QUARTO

Al rientro dagli spogliatoi la Segafredo firma immediatamente un mini parziale di 6-0, trovando il +9 (43-34) e spingendo coach Canak a correre ai ripari chiamando time out. Lietkabelis rimane in vita con la tripla di Lipkevicius, ma Weems e Ricci rispondono con la stessa medaglia, portando la Virtus sul +14 (51-37). I lituani sbattono ripetutamente contro il muro difensivo bianconero è il canestro di Weems del 53-37 inducono la panchina del Lietkabelis a richiedere un nuovo time out. A 3’30” dalla fine del quarto gli ospiti tornano a segnare, ma Markovic dimostra di essere in buone condizioni capitalizzando il gioco da tre del 58-41. Nei minuti restanti Bologna incrementa ulteriormente il vantaggio fino al +19 (65-46) di fine periodo.

QUARTO QUARTO

Il ritmo nella prima parte dell’ultimo quarto cala. Bologna amministra il netto vantaggio e i lituani sembrano già negli spogliatoi quando Gamble viene servito completamente libero sotto canestro dalla rimessa. In realtà è la Virtus a distrarsi, concedendo agli ospiti un parziale di 8-2, fino al -13 (74-61). Vinales è incontenibile e i suoi canestri portano i lituani fino al -8, ma Bologna reagisce e porta a casa la vittoria per 82-73.

A DISPOSIZIONE

Virtus Segafredo Bologna

Tessitori 11, Deri NE, Pajola 6, Alibegovic 7, Markovic 3, Ricci 11, Adams 8, Hunter 8, Weems 14, Nikolic , Teodosic 5, Gamble 9

Lietkabelis

Vinales 27, Normantas 5, Vaiciunas, Lipkevicius 11, Poska 5, Maldunas 6, Venskus 3, Barnies 2, Valinskas P. 8, Valinskas M.6

Commenta