La giovane Italia cede il passo alla Macedonia del Nord

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Si chiude con una sconfitta la spedizione azzurra a Perm'

Si chiude l’esperienza nelle EuroBasket Qualifiers dell’Italbasket di Meo Sacchetti: a Perm va di scena il match contro la Macedonia del Nord, che ha bisogno di una vittoria per tenere vive le sue speranze di qualificazione al prossimo Europeo.

Per l’Italia tornano a disposizione Baldi Rossi e Bortolani, fuori per rotazione Tessitori e Della Valle. Atteso all’esordio Simone Zanotti.

A poco meno di 4 minuti dalla fine due liberi di Nenad Dimitrijevikj fissano il +10 degli avversari, ma gli azzurri non mollano e con una schiacciata di Gabriele Procida risalgono a -6 ad un minuto e 40 dalla fine. Jacob Wiley a rimbalzo d’attacco spegne le ultime speranze degli uomini di Sacchetti.
Finisce 87-78 per la Macedonia del Nord Andrej Magdevski realizza 20 punti (7/10 FG, 2/2 FT) con 4 assist e 4 rubate, Nenad Dimitrijevikj ne mette 22 con 5 rimbalzi, 7 assist ma anche 7 perse, mentre Jacob Wiley chiude con 13 punti, 7 rimbalzi e 2 stoppate.

Per gli azzurri Marco Spissu è il leader con 17 punti più 8 assist e 3 recuperi, Giordano Bortolani segna 11 punti con 5/7 dal campo, in doppia cifra anche Michele Vitali (11+2 assist e 2 rubate) e Gabriele Procida (10 con 3 rimbalzi e 2 assist, 2/4 da due, 2/4 da tre).

Commenta