Eugenio Rivali-RBR: la storia continua

Eugenio Rivali-RBR: la storia continua

RivieraBanca Basket Rimini comunica ufficialmente di aver raggiunto un accordo annuale con l'atleta Eugenio Rivali per la prossima stagione 2021-2022

RivieraBanca Basket Rimini comunica ufficialmente di aver raggiunto un accordo annuale con l’atleta Eugenio Rivali per la prossima stagione 2021-2022, la quarta da giocatore biancorosso per il ‘Genio‘ che nell’estate del 2018 fu uno dei primissimi a sposare in pieno questo progetto. La conferma di Rivali si aggiunge a quelle di capitan Tommaso Rinaldi e di Borislav Mladenov, ancora sotto contratto con RBR.

La permanenza di Eugenio vuol dire non solo avere ancora tanta qualità ed esperienza al servizio della squadra per un altro anno, ma anche conoscenza dei valori fondanti del progetto RBR che saranno alla base di un’annata, ci auguriamo, di rivalsa dopo il finale di stagione da poco vissuto.

“Questa riconferma significa che ho fatto bene il mio lavoro, la Società ha apprezzato quello che ho fatto come giocatore e persona. – queste le parole del nostro ‘Genio‘ – Sono molto contento di essere ancora qui per un altro anno, questa cosa mi carica!”

  • Riconferma significa anche poter voltare pagina dopo la rinuncia ai playoff per il Covid.
“Questo è sicuramente un altro incentivo, mi piace l’idea di portare con me tutta la voglia e la carica dei giocatori che quest’anno non ci saranno più, di giocare per loro pensando al gruppo splendido che eravamo.”
  • Qual è la cosa più importante da avere ben chiara fin da subito per ripartire nel miglior modo possibile?
“Come sempre dev’essere l’etica del lavoro. Bisognerà far capire ai giocatori che arriveranno che questa è una Società ambiziosa, una squadra che lavorerà fin dal primo giorno per un obiettivo in una maniera ben precisa. Niente sarà dato per scontato, anzi come al solito le altre squadre avranno uno stimolo in più a giocare contro Rimini: noi dovremo farci trovare pronti, ma penso che Coach Ferrari ce lo metterà bene in testa fin dal primo giorno. Questa è una Società seria, che ti dà tutto e cerca di farti stare nella maniera migliore, noi abbiamo il dovere di dare sempre qualcosa in più per essere riconoscenti: questa piazza può permettersi il lusso di scegliere i giocatori, essere tra questi mi inorgoglisce molto.”

Fonte: Ufficio Stampa Rimini.

Commenta