Eugenio Dalmasson: Lo sport non sarà più lo stesso, il mondo non sarà più lo stesso

Eugenio Dalmasson: Lo sport non sarà più lo stesso, il mondo non sarà più lo stesso

«Per ripartire servirà tanto buon senso» le parole di Eugenio Dalmasson, coach di Allianz Trieste

«Lo sport non sarà più lo stesso. Anzi, il mondo non sarà più lo stesso. Per ripartire servirà tanto buon senso» le parole di Eugenio Dalmasson, coach di Allianz Trieste, a Il Piccolo.

SUL CAMPIONATO

«Sono d’accordo che il segnale di ricominciare sarebbe forte e positivo ma non mi sembra che in questo momento si possa pensare a una data certa. Qualcuno ha detto che si può continuare a giocare fino a giugno o a luglio ma che senso ha tutto questo quando sfogliamo il giornale o accendiamo il televisore e sentiamo di centinaia di casi nuovi. Un allenatore con cui ho condiviso esperienze in passato attualmente è ricoverato, intubato».

SUI TRE GIOCATORI CHE HANNO LASCIATO TRIESTE

«Una questione complicata e dal punto di vista personale è difficile fare valutazioni, ognuno reagisce in base allo stato d’animo e alla considerazione se può sentirsi meglio lasciando l’Italia. Professionalmente registro che se alcuni sono andati via c’è chi ha scelto responsabilmente di rimanere».

Commenta