Erdem Can: Obradovic speciale per tutto il mondo del basket. Datome? Il più professionale

Erdem Can: Obradovic speciale per tutto il mondo del basket. Datome? Il più professionale

Erdem Can, storico assistente di Zeljko Obradovic al Fenerbahce, è ancora oggi al servizio di Igor Kokoskov nella powerhouse gialloblù

Erdem Can, storico assistente di Zeljko Obradovic al Fenerbahce, è ancora oggi al servizio di Igor Kokoskov nella powerhouse gialloblù.

Intervistato sul canale youtube di Ayak Çizgi, ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti, che riprendiamo dal sito basketfaul.com.

SUL RUOLO DI CAPO ALLENATORE

«L’head coaching gestisce più di 15 persone diverse, deve gestire ego, sviluppo della squadra e del club. Gli assistenti allenatori shanno molte meno pressioni. Puoi dare qualche suggerimento all’allenatore in partita, ma questo non ti può certo far pesare che “Sto diventando capo allenatore”».

SU ZELJKO OBRADOVIC

«Obradovic ha una grande conoscenza del gioco. Reagisce in modo chiaro e rapido agli eventi. Produce formule per gestire le negatività. Lui è molto speciale, non solo per il basket europeo ma anche per il mondo del basket».

SUI SUOI OBIETTIVI

«Il mio obiettivo è essere il miglior allenatore possibile. Spero di poter diventare un giorno l’allenatore del Fenerbahçe».

SU GIGI DATOME

«Tra i giocatori con cui ho lavorato, il giocatore più professionista è stato Gigi Datome. È una grande opportunità per me aver potuto lavorare con lui».

Commenta