Elegar: Restare a Reggio un’opzione ma vorrei le coppe. Chi vince lo scudetto? Non ho dubbi, Milano

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del centro di Reggio Emilia: Devo dire che i miei compagni sono super anche fuori dal campo: molto più divertenti di quello che mi sarei immaginato

Frank Elegar non ha ancora deciso il suo futuro.

Il lungo potrebbe restare a Reggio anche se l’obiettivo è giocare per una squadra che disputerà le coppe europee.

Questa la sua intervista a La Gazzetta di Reggio.

“”Abbiamo raggiunto l’obiettivo della salvezza, che era primario per la società e di questo dobbiamo andare fieri, anche se sono convinto che avremmo anche potuto fare meglio, visto che avevamo iniziato molto forte il campionato” ha detto Elegar.

“Rapporto con i compagni? Devo dire che i miei compagni sono super anche fuori dal campo: molto più divertenti di quello che mi sarei immaginato e tutti ragazzi con cui si può avere una conversazione, anche criticando, senza che ci sia una reazione negativa. Tra tutti, cito Justin Johnson con cui ho instaurato una solida amicizia e con cui spesso ho condiviso la camera in trasferta” ha continuato Elegar.

“Futuro? Restare a Reggio potrebbe essere un’opzione, ma dipenderà da cosa vuole fare il club, dalla situazione legata alle coppe europee e tanto altro. Se no, giocare in una squadra ambiziosa che partecipa alle coppe è un mio obiettivo. Ma non penso a queste cose in questo momento: ne parlerò a tempo debito con il mio agente”.

“Chi vince lo scudetto? “Non ho dubbi: Milano vincerà lo scudetto. Non vedo chi possa arrivare a batterla in una serie”.

Commenta