EasyCredit BBL: Ludwigsburg a valanga, a segno Bayern ed Alba, Amburgo suona la nona con Oldenburg

EasyCredit BBL: Ludwigsburg a valanga, a segno Bayern ed Alba, Amburgo suona la nona con Oldenburg

Ludwigsburg passa con autorità a Braunschweig, facile successo anche per il Bayern a Bonn, rischia a Giessen l'Alba che vince nel finale, nona sinfonia per Amburgo che stende anche Oldenburg.

Tutte a segno le grandi del torneo, travolgente la capolista Ludwigsburg a Braunschweig, comodo anche il successo del Bayern a Bonn, fatica invece l’Alba a Giessen. Nel big match di giornata nona vittoria in fila per Amburgo che doma Oldenburg.

BRAUNSCHWEIG VS MHP RIESEN LUDWIGSBURG 71-107
Capolista sul velluto a Braunschweig, uomini di coach John Patrick in fuga già nel primo periodo grazie ad Brown scatenato (23 con 4/5 da tre), il solo Schilling (15 punti) in doppia cifra tra gli ospiti.

GIESSEN 46ERS VS ALBA BERLINO 96-102
Successo con il fiatone per l’Alba che passa solo nel finale a Giessen. Combattono i 46ers che tengono testa ai berlinesi trascinati dall’ex torinese Garrett (19 con 5/7 da tre) e Thomas (19 con 6 rimbalzi e 6 assist), nel quarto periodo cambiano l’inerzia la versatilità del solito Sikma (11 con 9 rimbalzi e 6 assist) e le fiammate di Granger (16 con 5 assist) Ottimo impatto anche per Eriksson (20 con 6/6 da tre) e per Siva (15 per l’ex casertano), 10 punti e 6 assist per un positivo Fontecchio.

TELEKOM BASKETS BONN VS BAYERN MONACO 71-89
Comoda vittoria per il Bayern che regola a domicilio Bonn. Fuga decisiva degli uomini di coach Andrea Trinchieri nel quarto periodo, Reynolds (24 con 9 rimbalzi per l’ex reggiano) e Baldwin (22 con 5 rimbalzi e 5 assist) dominano il proscenio, inutile la buona prova di Kratzer (11 punti con 13 rimbalzi) per i padroni di casa.

AMBURGO TOWERS VS EWE BASKETS OLDENBURG 80-74
Suona la nona Amburgo che continua la scalata fermando Oldenburg. TJ Shorts (22 punti) l’MVP della contesa ben spalleggiato da Kotsar (15 con 8 rimbalzi), tardivi i tentativi di rimonta degli uomini di coach Drijencic guidati da Hobbs (17 con 8 assist) e Mahalbasic (16 con 12 rimbalzi).

MEDI BAYREUTH VS RATIOPHARM ULM 93-99
Cala il poker Ulm che passa a Bayreuth. Gara equilibrata con gli uomini di coach Lakovic (fresco di rinnovo) che scappano nella parte centrale dell’ultima frazione, cinque in doppia cifra per il Ratiopharm con l’ex cremonese Clark a quota 20, non basta un ottimo Bartley (25 punti) ai padroni di casa.

CHEMNITZ NINERS VS HAKRO MERLINS CRAILSHEIM 73-85
Difende il quinto posto Crailsheim che vince a Chemnitz. Dopo la pausa lunga la spallata degli ospiti con Troy Bell Haynes (25 con 8 assist) dominante, 17 con 5 recuperi per Jones tra i Merlins, l’ex Trento King (14 punti) il migliore tra i Niners.

MITTELDEUTSCHER VS BG GOTTINGEN 85-99
Copione simile a Mitteldeutscher dove Gottingen prende il largo nella ripresa. Nelson (16 con 10 assist) arma la mano di Lomazs (25 con 6/7 da tre) e Booker (17 alla sirena), inutili le splendide losing effort di Hooker (26 punti) e Michalak (25 con 8 rimbalzi e 5 assist per il capocannoniere del torneo) tra i padroni di casa.

BROSE BAMBERG VS RASTA VECHTA 104-76
Amministra senza problemi la pratica Vechta il Brose vicino a timbrare l’ingresso nei playoff. Hundt (25 con 7 assist) e Hall (20 con 5 assist) guidano Bamberg al comodo successo, resistono poco più di metà gara gli ospiti grazie a Young (20 punti) e Herkenhoff (16 alla sirena).

Classifica: Ludwigsburg 26-2, Alba 23-5, Bayern 23-7, Oldenburg 21-7, Crailsheim 20-9, Amburgo 19-9, Ulm 18-11, Bamberg 15-12, Gottingen 12-17, Francoforte 11-16, Bayreuth 11-18, Braunschweig e Chemnitz 10-18, Bonn 10-19, Wurzburg 8-19, Mitteldeutscher 8-22, Giessen 6-23, Vechta 5-24.

Commenta