Duncan Robinson: Mi piacerebbe restare a Miami, ma la realtà è che non so cosa succederà

Joe Harris, giocatore a cui spesso Robinson viene paragonato, la scorsa estate ha firmato un'estensione da circa 75 milioni in 4 anni. 

A ormai pochi giorni dalla firma di un contratto che gli cambierà la vita, Duncan Robinson non sa bene cosa aspettarsi.

“Mi piacerebbe restare a Miami, ma la realtà è che non so cosa succederà nelle prossime 2 settimane.

A questo punto, e l’ho già detto più volte nel podcast, penso che la sfida più grande sia stata proprio quella di provare a distaccarmi da una particolare eventualità”.

 

Il cecchino da Michigan viene da 3 stagioni con gli Heat, l’ultima con 13 punti a partita con il 41% su ben 8.5 triple tentate.

In una NBA sempre più orientata verso i giocatori perimetrali, un tiratore del suo calibro troverà di sicuro tanti estimatori in Free Agency,

Joe Harris, giocatore a cui spesso Robinson viene paragonato, la scorsa estate ha firmato un’estensione da circa 75 milioni in 4 anni.

 

 

Commenta