Dopo Kaunas, l’Olimpia va a Trento, Coach Messina: “Importante trovare energia”

Foto Ciamillo-Castoria
Foto Ciamillo-Castoria

Il coach dell'Olimpia presenta la sfida contro la Dolomiti Energia Trento

La partita di Trento (domenica 7 marzo, ore 17:00, su Eurosport 2 ed Eurosport Player) è la 59esima partita ufficiale della stagione. L’Olimpia è 16-2 in campionato e punta a rinforzare la propria leadership. In trasferta peraltro resta imbattuta in Italia dove è 8-0. La squadra completa un lungo week-end “on the road” avendo viaggiato da Milano a Kaunas e da Kaunas direttamente a Trento via Verona. E’ una sfida, quella di Trento, che in anni recenti ha deciso momenti importanti per ambedue i club, che si sono dati battaglia anche in una finale scudetto. L’Aquila attraverso un periodo di risultati storti, ma in settimana ha colto una grande vittoria interna sul Partizan Belgrado in Eurocup. Per Shavon Shields si tratta del ritorno a Trento – dove ha giocato due finali scudetto – per la prima volta da gara 6 della finale per il titolo del 2018.

COACH ETTORE MESSINA – “Anche se viene da una serie negativa, Trento quando ha giocato contro di noi a Milano è stata capace di farci soffrire per almeno tre quarti di partita. E’ una squadra che ha fisicità, uno contro uno e tiro. Noi dovremo soprattutto trovare energia dopo una settimana durissima sia dal punto di vista fisico che mentale, ma ho fiducia che la squadra riesca a giocare un’altra buona partita. Personalmente, sono contento di ritrovare Lele Molin: è un amico, un eccellente allenatore e sono certo che darà una grande mano sia a Trento che alla Nazionale italiana”.

Fonte: Ufficio Stampa Olimpia Milano.

Commenta