Donovan Mitchell, terza prova di sempre nei playoff ma un clamoroso errore nel finale “KO colpa mia”

Donovan Mitchell, terza prova di sempre nei playoff ma un clamoroso errore nel finale “KO colpa mia”

Mitchell si assume la responsabilità per l'infrazione di otto secondi con 1:46 da giocare e Jazz avanti di 4

Donovan Mitchell ha fatto la terza miglior prestazione di sempre nei playoff segnando 57 punti nella sconfitta degli Utah Jazz contro i Denver Nuggets all’overtime.

Per Mitchell anche 9 rimbalzi e 7 assist.

Ma la stella degli Utah Jazz si assume tutte le responsabilità per il ko.

Avanti di 4 con 1:46 da giocare, Mitchell ha fatto una clamorosa infrazione di otto secondi non riuscendo a superare la metà campo in tempo.
I Nuggets nell’azione successiva hanno segnato una tripla con Jamal Murray portandosi sul -1 portando poi il match al supplementare.

“E’ stato un mio errore come leader e come point guard in quel momento del match. Da parte mia errore terribile” ha detto Mitchell. “Mi stavo prendendo del tempo ma dovevo essere più attento. Era un momento cruciale del match”.

Fonte: ESPN.

Commenta