Trento annuncia Kelvin Martin

Trento annuncia Kelvin Martin

Martin chiude il roster della Dolomiti Energia

La Dolomiti Energia Trentino aggiunge l’ala classe ’89, alla quinta esperienza in Italia dopo Agrigento, Cremona, Virtus Bologna e Brindisi. Coach Nicola Brienza: «Porta grande energia e conosce bene il nostro campionato, sarà un riferimento e un modello da seguire in particolare per i nuovi americani»

La Dolomiti Energia Trentino chiude il roster 2020-21 con l’arrivo di Kelvin Martin, ala statunitense di 196 centimetri per 94 chilogrammi: dal 2017 il roccioso esterno classe ’89 ha giocato ininterrottamente in Italia, con l’ultima stagione da protagonista a Brindisi.
Nel 2019-20 Martin ha giocato 27 partite con la maglia dei pugliesi fra Serie A, FIBA Basketball Champions League e Coppa Italia, viaggiando a 9,0 punti, e 5,8 rimbalzi di media con il 52,7% al tiro dal campo.
Nella stagione precedente il mancino nativo della Georgia ha contribuito al successo della Virtus Bologna in Champions League con una stagione da 6,1 punti e 3,9 rimbalzi di media in 35 apparizioni fra campionato ed Europa, lo stesso numero di partite giocate nel 2017-18 con Cremona fra Serie A e Coppa Italia (13,0 punti e 5,4 rimbalzi di media).
Le prime esperienze in Europa di uno dei migliori difensori del campionato erano state in Olanda (due stagioni al Matrixx Magixx di Wijchen), quindi in Germania al MLP Academics Heidelberg prima dell’assaggio di Italia in A2 ad Agrigento nel 2015 e la stagione a Ludwigsburg nel 2016-17.
Kelvin dal 2008 al 2012 ha frequentato la Charleston Southern University. Nel quadriennio con i Buccaneers è stato per due volte nominato Defensive Player of the Year della Big South Conference, e nell’anno da senior ha chiuso la stagione a 15,4 punti e 9,1 rimbalzi di media.
NICOLA BRIENZA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Kelvin è il profilo perfetto per chiudere il nostro roster, in questi anni in Italia ha dimostrato il suo valore come giocatore e questa esperienza significativa nel nostro campionato sicuramente lo renderà un riferimento importante e un modello da seguire, in particolare per i nuovi americani della squadra. Martin è un giocatore di energia, il suo atteggiamento positivo e il suo modo di stare in campo sono sempre stati apprezzati e rispettati da tutti, quindi siamo molto soddisfatti di averlo aggiunto alla squadra».

Fonte: Ufficio Stampa Aquila Basket Trento.

Commenta