Dino Radja: Rick Pitino è l’unica causa del mio addio ai Celtics, è un bugiardo

Dino Radja: Rick Pitino è l’unica causa del mio addio ai Celtics, è un bugiardo

Dino Radja, una delle leggende del basket europeo e mondiale, sul suo passato ai Celtics: Non ci ho più parlato con Rick Pitino, ne ho mai più avuto intenzione di farlo

Dino Radja è una delle leggende del basket europeo e mondiale. Classe 1967 di Spalato, prodotto della grande Jugoplastika che vinse due Coppe dei Campioni a fine anni’80, fu finalista a Barcellona 1992 con la sua Croazia contro il Dream Team originale.

In Italia alla Virtus Roma, giocò poi per quattro stagioni ai Boston Celtics prima di vestire in Grecia le maglie di Panathinaikos e Olympiacos.

L’Hall of Famer ha parlato del suo passato con sport24.gr, trovando in Rick Pitino, assunto come head coach ai Celtics nel 1997, la causa del suo addio a Boston e all’Nba.

«E’ l’unica causa del mio addio ai Celtics. Lui e nessun altro. Non voglio parlare di lui, è un bugiardo. Mi ha mentito. Avevo 30 anni, ero uno dei migliori giocatori della squadra (nel quadriennio produsse di media 16.7 punti e 8.4 rimbalzi), capisco che nessuno sia insostituibile, soprattutto quando arriva un nuovo coach, ma penso che meritassi di conoscere la verità allora, su quello che sarebbe successo e i progetti che riguardavano me.  Mi hanno detto una cosa e poi è successo altro. Rick Pitino è il motivo per cui sono andato via dai Boston Celtics. Non ci ho più parlato con Rick Pitino, ne ho mai più avuto intenzione di farlo».

Commenta