Di Maio: “Il calcio è grande industria, ma ci sono altre priorità. Ascolteremo il CTS”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Il ministro degli Esteri torna a parlare di una possibile chiusura del campionato di calcio.

In un’intervista rilasciata al quotidiano Avvenire, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio si è espresso in merito al futuro del calcio e dello sport italiano in questa fase della pandemia da COVID-19.

“Il calcio è una grande industria, ma in questa fase sono altre le priorità. Chiudere il campionato? Ascolteremo con attenzione le valutazioni del Comitato tecnico scientifico”, ha detto Di Maio. Nelle ultime ore non sono arrivate dichiarazioni in tal senso da parte del titolare del dicastero dello Sport, Vincenzo Spadafora.

Fonte: Avvenire.

Commenta