Devon Hall: Penso a Milano. In NBA, al mio livello, cercano specialisti

Devon Hall: Penso a Milano. In NBA, al mio livello, cercano specialisti

Devon Hall ospite di Piero Guerrini su Tuttosport nel giorno di Baskonia vs Olimpia Milano. Ecco alcune sue dichiarazioni

Devon Hall ospite di Piero Guerrini su Tuttosport nel giorno di Baskonia vs Olimpia Milano. Ecco alcune sue dichiarazioni.

SU MILANO

«Mi piace moltissimo la città, fatta eccezione per il traffico un po’ caotico. Una metropoli moderna, in cui trovi di tutto, musei, ristoranti, cinema. A me piace camminare per scoprire i luoghi in cui vivo o che visito. La mia ragazza è stata qui, i miei verranno per le festività di fine anno. Poi c’è la sfida sportiva, la prima volta in Eurolega, il secondo campionato al mondo dopo la Nba, in una squadra di alto livello per di più. Con ambizione».

SULLE COSE DA MIGLIORARE

«Il tiro in sospensione, da fuori. Le scelte di gioco che in Eurolega devono essere pronte. Si tratta di elevare il livello di gioco nel suo complesso. Anche in difesa, dove posso agire in più ruoli, comunque. Perché mi sono inserito subito? Perché tutti sono altruisti. Poi abbiamo insegnanti come Rodriguez e Hines. Facile socializzare».

SUL FUTURO

«La Nba è il massimo livello, uno deve ambire al massimo. Ma sono concentrato su Milano e sull’Europa, sull’essere importante qui. Vero, sono versatile ma nella Nba al mio livello cercano specialisti, che sappiano fare bene una cosa».

Commenta