Derthona Basket ed Entsorga presentano il Bilancio della CO2 20/21

Derthona Basket ed Entsorga presentano il Bilancio della CO2 20/21

L’attenzione per il green e la sostenibilità sono importanti nell’attività quotidiana della Bertram Derthona, sempre attenta e pronta a veicolare messaggi e sviluppare iniziative dalla forte valenza sociale.

L’attenzione per il green e la sostenibilità sono importanti nell’attività quotidiana della Bertram Derthona, sempre attenta e pronta a veicolare messaggi e sviluppare iniziative dalla forte valenza sociale. In questo ambito rientra anche il progetto “Schiacciamo la CO2, che il Club ha sviluppato nel corso degli ultimi mesi insieme a Entsorga, partner che ha analizzato i dati di consumo forniti dalla Società relativi alla stagione 2020/21.

Nella giornata odierna, presso la Sala Romita del Comune di Tortona, che si ringrazia per la gentile concessione, è stato presentato il Bilancio della CO2 2020/21, in cui sono presenti sia i dati relativi a quell’anno, sia gli obiettivi per il futuro che il Club intende raggiungere.

La conferenza è iniziata con l’intervento di Marco Picchi, Presidente di Bertram Derthona, cui hanno fatto seguito quelli di Gian Francesco Galanzino, Amministratore Delegato di Entsorga, e Ferencz Bartocci, Amministratore Delegato di Bertram Derthona. La chiusura istituzionale è stata affidata alle parole del Sindaco Federico Chiodi.

Queste le parole di Marco Picchi: “Ringraziamo Entsorga e Gian Francesco Galanzino che è uno dei nostri partner più affezionati. Oggi è una giornata particolare, perché il 29 giugno rimarrà nella memoria di tutti noi come l’anniversario della Gara 5 del 2021 che ci ha portati per la prima volta in Serie A. Il Derthona Basket negli ultimi anni è cresciuto molto sul campo, per il livello dei giocatori, degli avversari e delle competizioni cui partecipiamo, ma anche fuori dal campo. In particolare per il numero di partner che si sono uniti al nostro progetto. Con Entsorga il legame tra la Società e l’azienda è nato dalla condivisione di aspetti e progetti: questo si tramuta nel fatto di avere le nostre persone che partecipano a progetti marchiati dai nostri partner, e i nostri partner che vengono alle nostre partite. Oggi esprimo ancora una volta l’apprezzamento per le persone che ci aprono mondi che non conosciamo, come nel caso del Dott. Galanzino, su cui ci siamo trovati allineati sul tema della sostenibilità che è al centro del piano industriale del Gruppo Gavio e quindi anche della nostra Società. Voglio pensare che questo sia solo il primo passo di una serie di iniziative che il Derthona Basket ed Entsorga mettano in piedi nei prossimi anni”.

Così Gian Francesco Galanzino: “Abbiamo sviluppato questa iniziativa coinvolgendo con entusiasmo il Derthona Basket in una idea che ha del rivoluzionario per il territorio: diventare carbon zero. Il Club ha colto da subito l’importanza di questo progetto, strutturato in tre passi: prima di tutto comprendere quanto il Derthona Basket sta impattando sul pianeta, attraverso la raccolta dei dati di consumo della stagione 2020/21; neutralizzare poi l’impronta che non può essere ridotta grazie a crediti di carbonio certificati a livello internazionale e donati da Entsorga per “schiacciare la CO2” e diventare Carbon Neutral. Insieme al Derthona Basket abbiamo infine definito gli obiettivi per il 2021/22 e i KPI per ridurre le emissioni nel 2022/23. Ma cosa significa per i non addetti ai lavori che la squadra ha azzerato le 35 tonnellate di emissioni di CO2eq prodotte? È come se la Bertram Derthona Basket avesse piantato 1.600 alberi su una superficie pari a 34 campi da basket! Sono contento e fiducioso che il Derthona Basket possa avere un grande ruolo nel campo della sostenibilità per rendere il territorio ancora più attrattivo. Anche come Gruppo Entsorga abbiamo sempre avuto massima attenzione alla tema della sostenibilità: abbiamo appena deliberato di pubblicare il bilancio di sostenibilità per il 2022, documento che non ci è richiesto per legge, ma che per noi è essenziale realizzare per raccontare con trasparenza il nostro impegno nell’ambito dei criteri ESG”.

Il commento di Ferencz Bartocci: “La prima volta che ci siamo visti con Marco e Gian Francesco, siamo rimasti subito affascinati dall’idea di coinvolgimento come Società. Durante la pandemia siamo partiti con il progetto ‘PiantiAMO il futuro’, mentre sul campo provavamo a fare divertire i nostri tifosi che non potevano seguirci al palazzetto. Tutto è culminato con la splendida serata del 29 giugno a Torino e la festa in città. Lavorare con l’idea di salvaguardare l’ambiente è una priorità assoluta, stiamo operando in modo concreto: in sede, grazie a un nostro partner Gruppo Digit, abbiamo sostituito tutte le stampanti con stampanti a freddo, stiamo modificando il parco auto con vetture Jeep plug in che hanno la possibilità di viaggiare in elettrico. Pensiamo che con i piccoli gesti si possa cambiare il mondo, vogliamo coinvolgere la prima squadra in questa attività lavorando con pillole di comunicazione. Stiamo anche studiando l’ottimizzazione dei viaggi a Casale Monferrato per i nostri tifosi, cercando di fare tutto quello che serve nella misura giusta senza sprechi. Ringraziamo il Gruppo Gavio, i nostri partner, chi lavora in Società e tutti i tifosi che ci sostengono con passione. Il Club vuole coinvolgere l’ambiente a 360 gradi, a livello sociale, la Polisportiva e le associazioni di volontariato del territorio. Siamo a disposizione di tutti, con la nostra cassa di risonanza possiamo aiutare e aiutarci, ci auspichiamo che anche LBA e altre società seguano l’input che abbiamo dato con il progetto sviluppato insieme a Entsorga”.

Il progetto presentato oggi rappresenta dunque il primo passo condiviso tra Derthona Basket ed Entsorga, due realtà del territorio accomunate dalla stessa vision e dall’attenzione per i temi del green e della sostenibilità.

Fonte: Ufficio Stampa Derthona Basket.

Commenta