De Raffaele: “Siamo entusiasti di accogliere oltre 1000 tifosi”

De Raffaele: “Siamo entusiasti di accogliere oltre 1000 tifosi”

De Raffaele: "Iniziamo questa stagione e soprattutto approcciamo al nuovo format di Supercoppa con il solito spirito di competizione che ci contraddistingue, ma senza stravolgere il programma di avvicinamento alla stagione regolare di campionato"

“Iniziamo questa stagione e soprattutto approcciamo al nuovo format di Supercoppa con il solito spirito di competizione che ci contraddistingue, ma senza stravolgere il programma di avvicinamento alla stagione regolare di campionato. Cercheremo di approcciare con l’obiettivo di vincere più partite possibili, ma, ripeto, senza stravolgere il programma che abbiamo per una squadra nuova, che deve trovare identità ed equilibrio.
Siamo entusiasti di tornare ad accogliere oltre 1000 tifosi al Taliercio, la pallacanestro è uno spettacolo da condividere con la gente, li aspettiamo con emozione. Bologna e Reggio sono due avversarie agguerrite. La Fortitudo l’abbiamo appena affrontata in uno scrimmage: è squadra atletica, di grande taglia e talento. Mi aspetto una partita intensa, con l’obiettivo di fare il meglio possibile ma sempre all’interno di un periodo che ci vede arrivare a questa partita dopo due settimane e mezza di allenamento dall’inizio della preparazione”.

Come va l’inserimento dei nuovi giocatori e quali sono le sensazioni di queste prime settimane di lavoro:

“Direi bene al netto delle difficoltà dei giocatori nuovi che sono arrivati rispetto ad un sistema diverso nel quale atri giocatori sono più rodati. C’è molta disponibilità all’inserirsi cercando di far valere le proprie qualità, in questo quello più facilitato è Jeff Brooks perché è più abituato a questo modo di giocare. C’è davvero un grande atteggiamento da parte di tutti. Ovviamente nel complesso non c’è ancora conoscenza precisa e reciproca e ci sono ancora dinamiche da trovare. Però il gruppo ha la possibilità di avere tante variazione all’interno della stessa partita con una intercambiabilità e profondità importane in più ruoli.”.

Su Austin Daye che è in dubbio per il match con la Fortitudo per un problema di gastroenterite.

“L’ho trovato inserito bene nel gruppo con grande disponibilità ad essere parte di questa squadra. Come per gli altri suoi compagni ho visto un impatto molto positivo e comunque anche propositivo”.

Commenta