Datome, Croce Rossa e Kellogg in campo per sensibilizzare i giovani su sport e alimentazione

Datome, Croce Rossa e Kellogg in campo per sensibilizzare i giovani su sport e alimentazione

Nell’ambito del progetto #PrimissimoPunto, Kellogg invita il cestista Gigi Datome a visitare uno dei Breakfast Summer Camp organizzato in collaborazione con Croce Rossa Italiana

Con le iniziative “Primissimo Punto” e “Breakfast Summer Camp”, Kellogg si fa promotore dell’importanza del binomio nutrizione e attività fisica per il benessere olistico dei singoli e delle comunità.
Milano, settembre 2021 – Per gli italiani la colazione è un momento fondamentale. Secondo una ricerca congiunta Kellogg-Ipsos, condotta su un campione di 1.000 persone nella fascia di età compresa tra i 18 e i 60 anni, ben il 97% degli intervistati non rinuncia alla colazione. Complice il maggior tempo dedicato a questo momento, il 37% degli intervistati ha cambiato le proprie abitudini verso una colazione più nutriente e gustosa ricca di yogurt, cereali e frutta, sempre più spesso condivisa con l’intera famiglia.
In questo contesto Kellogg lancia “Primissimo Punto”, trasformando la colazione in un momento per sensibilizzare i consumatori all’importanza del binomio sana alimentazione – sport per il benessere fisico e psicologico. Per il progetto, Kellogg ha collaborato con Croce Rossa Italiana, il campione della Nazionale Italiana di basket Gigi Datome e la nutrizionista Manuela Mapelli.
All’interno del progetto, anche momenti di educazione alla nutrizione sana e all’esercizio fisico rivolti ai giovanissimi con la visita di Gigi Datome al “Breakfast Summer Camp” organizzato dal Comitato Croce Rossa di Bardolino Baldo Garda, in Veneto. Durante la visita al campo, il cestista italiano ha illustrato ai ragazzi i suoi personali 10 Consigli per uno stile di vita sano. Alternando momenti di gioco a momenti di formazione, il campione ha preso parte alle attività educative organizzate da Croce Rossa Italiana.
L’iniziativa “Breakfast Summer Camp”, realizzata da Kellogg e Croce Rossa Italiana per l’estate 2021, promuove l’importanza di una corretta alimentazione e di una adeguata attività fisica. Ai campi estivi hanno partecipato circa 350 bambini – delle fasce di età 8-13 e 14-17 – appartenenti a famiglie in stato di necessità, grazie a un programma in 14 tappe, che ha visto coinvolte 12 regioni italiane tra inizio luglio e inizio settembre.
“Ho scelto di partecipare al progetto “Primissimo Punto” di Kellogg perché ne condivido in prima persona gli aspetti valoriali legati allo sport e all’alimentazione. Ma anche perché mi ha dato l’opportunità di avvicinarmi ai ragazzi, portando la mia esperienza da sportivo ai giovanissimi partecipanti del “Breakfast Summer Camp” – commenta Gigi Datome. E’ stato bello condividere i miei “personali” consigli e promuovere l’importanza del binomio nutrizione – esercizio fisico per migliorare il proprio benessere. Spero di aver contribuito alla loro formazione e di averli avvicinati allo sport e alla pallacanestro.”

“I bambini e gli adolescenti sono stati tra i più penalizzati dai quasi due anni di restrizioni determinate dalla pandemia, tanto da un punto di vista del benessere fisico quanto di quello psicologico. Attività fisica, alimentazione e socialità sono strettamente interconnesse, soprattutto nella fascia dei giovanissimi, e la variazione di anche solo una delle tre “dimensioni” impatta inevitabilmente le altre due – commenta la nutrizionista Manuela Mapelli. E’ fondamentale rendere chiara ai giovani l’importanza del binomio nutrizione-sport per il proprio wellbeing.”

Commenta