Danny Ainge: Il Kemba Walker della bolla non era il vero Kemba Walker

Walker ha avuto problemi al ginocchio che lo hanno limitato molto

Danny Ainge, presidente dei Boston Celtics, ha detto che nella bolla di Orlando Kemba Walker non era se stesso.

“Non ero lì” ha detto Ainge. “Ho visto le partite da casa.- Ma posso dire che anche prima di entrare nella bolla non era il vero Kemba Walker. Lui non ha voluto dire niente. Non ha detto niente agli allenatori, ai media, a me. Non ho mai sentito una scusa da parte sua. Ma guardando le partite, anche quelle in cui ha giocato bene, posso dire che fisicamente non era lo stesso che avevamo visto a ottobre, novembre dicembre. Quindi il nostro obiettivo è riavere il vero Kemba” ha aggiunto Ainge.

La point guard ha avuto problemi al ginocchio sin da gennaio. “Anche non essendo al 100%, ha segnato comunque 19/20 punti di media nei playoff. E’ un ottimo giocatore ma non è stato quello a cui eravamo abituati. Non c’è niente di peggio per un atleta di essere sul palcoscenico più importante del mondo ma non essere al 100%. L’ho provato da giocatore. Non è divertente. E’ stressante.”

Fonte: ESPN.

Commenta