Dalmonte: Quello che succede fuori dal campo non deve influire ma va visto come stimolo

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Dalmonte: Il nostro compito è di concentrarci sul campo

Queste le parole di Luca Dalmonte sull’anticipo contro la Unahotels Reggio Emilia.

(Via Bolognabasket).

“Conosciamo il valore della partita, il significato che ci propone, perché il momento è il nostro, siamo consapevoli di dove siamo ed è necessario essere consapevoli che quello che è stato fatto nelle modalità con cui abbiamo raggiunto alcune partite e le modalità attraverso cui oggi siamo nella situazione in cui siamo, non è sufficiente per ciò che dice la classifica, e allora dobbiamo alzare il livello e prendere il reale potenziale che ognuno di noi ha dentro e buttarlo nel campo. Tutto ciò che abbiamo fatto è sicuramente insufficiente, dobbiamo cercare di più e di meglio, che la somma dei singoli dia il meglio della squadra. Non voglio giudicare il ieri, ma ciò che è necessario oggi, ci sono risorse di qualità e talento e morali che devono alzarsi nel campo, anche nella presenza morale e nel desiderio. Sono certo che ci siano margini importanti in ognuno di noi, possiamo alzare il nostro livello di competitività e questo è il punto fondamentale per approcciare la partita. La situazione ci richiede di alzare il livello e noi possiamo farlo, per uscire ed esprimersi al meglio nei 40’ con Reggio, tutto ciò esteso anche per il prossimo futuro fino alla sirena dell’ultima partita.”

Fortitudo shock, la società blocca temporaneamente gli stipendi: “Ora reagite”

“È necessario che quello che succede fuori dal parquet non debba influire se non essere visto come credo sia l’obiettivo della società, come uno stimolo, un “warning” per alzare l’attenzione,  la consapevolezza del momento. Il nostro compito è di concentrarci sul campo, tutto il resto se è tradotto nelle modalità giuste, come credo sia desiderio del segnale della società, non deve essere elemento condizionante ma di stimolo per richiedere a noi di più, che dovremo fare a prescindere, ma ciò deve darci una spinta in più.”

Fonte: Bolognabasket.

Commenta