Dalmonte: Contro Brindisi saranno determinanti i rientri difensivi e la presenza a rimbalzo

Credit: Ciamillo & Castoria
Credit: Ciamillo & Castoria

La Fortitudo ospita Brindisi, palla a due domani alle 12:00

Le parole di coach Luca Dalmonte prima della sfida tra la sua Fortitudo Bologna e la Happy Casa Brindisi:

(Via BolognaBasket)
Giochiamo contro Brindisi, squadra che ha mostrato nelle ultime stagioni di avere idee molto chiare sia per la costruzione della squadra che per la proposta tecnica. Molto atletismo, energia diffusa, la coppia Giofrè-Vitucci è collaudata nel modo di creare i roster e questo si vede poi nella solidità dei risultati. L’atletismo e l’energia difensivamente portano a tante opzioni tattiche, mentre in attacco corrono tanto, hanno forza pazzesca nei rimbalzi offensivi, e questo permette loro di essere tra le regine nel tiro da due punti. Sarà determinante controllare i rientri difensivi, questo sarà una spallata nell’economia della partita, così come la presenza a rimbalzo: loro ne hanno sempre almeno tre che vanno a rimbalzo in attacco, con Gaspardo che è un tre di grossa taglia, e tutti gli altri. C’è Bostic al posto di Harrison, e questo ha dato le chiavi della squadra in mano a Thompson, giocatore che può creare vantaggi per far esplodere le caratteristiche individuali dei compagni. In attacco dovremo avere grande energia e creare possessi di palla provocando loro errori: mi farà piacere rivedere il loro assistente Morea, con cui ho condiviso una esperienza a Ferrara, così come Udom e Visconti conosciuti in precedenza. E ho visto la transizione di Udom, da giocatore normale in A2 a giocatore che conta in serie A

Commenta