Dalmasson: “Una stagione degna di nota, con i ringraziamenti a Sergio Dalla Costa”

Dalmasson: “Una stagione degna di nota, con i ringraziamenti a Sergio Dalla Costa”

Le parole del coach di Trieste al termine della gara interna contro la Fortitudo

“Volevo innanzitutto ringraziare dal profondo del cuore Sergio Dalla Costa, che è stato per anni un insostituibile compagno di tante partite, di tante trasferte e mi sarebbe piaciuto finire con lui in panchina. Lo ringrazio perché veramente è una persona che ha dato tanto a questa società”.

“Sicuramente abbiamo interpretato molto molto male i primi venti minuti, questo sicuramente ci ha messo in grossa difficoltà e ha dato fiducia e morale alla Fortitudo. Poi siamo riusciti lentamente, trovando quel po’ di intensità e di cattiveria agonistica che ci è mancata per troppi minuti, per portare dalla parte nostra una partita che è stata fino alla fine molto equilibrata; Bologna ha fatto sicuramente la partita che voleva fare e noi sicuramente un po’ meno. Siamo comunque alla fine di una stagione, concludiamo al settimo posto a pari punti con Treviso, quindi credo che il cammino che abbiamo fatto è certamente degno di nota.”

“Nei playoff andremo a giocare con Brindisi, che è una squadra che nelle tre precedenti sfide ci ha sempre battuto, anche se siamo sempre riusciti a vender cara la pelle. Con il risultato di oggi penso abbiano dimostrato di essere pienamente rientrati con la testa e con il corpo in piena bagarre e adesso sicuramente dovremo incontrare una squadra molto fisica, molto atletica, però cercheremo di fare la nostra degna figura in queste due partite in trasferta e partiamo con l’obiettivo di riuscire a creare qualche grattacapo agli amici brindisini.”

Commenta