CSKA troppo sornione, l’Alba e Fontecchio fanno l’impresa a Mosca

I tedeschi colgono la prima vittoria della stagione, vincendo a Mosca per la prima volta dopo 20 anni.

Sorpresissima ad aprire il venerdì di Eurolega: l’Alba Berlino di Aito viola la Megasport Arena di Mosca imponendosi sul CSKA per 93-88 al termine di una partita sempre in equilibrio e ribaltata con un gran secondo tempo. Avanti fino al 25’, la squadra di Itoudis si addormenta nel terzo periodo finendo pure sotto di 10 a 7’ dalla fine e non riuscendo a completare la rimonta nel finale contro un’Alba che ha tenuto i nervi saldi per portare a casa il primo successo stagionale in Europa.

Tra i tedeschi l’MVP è il nostro Simone Fontecchio, che riscrive il suo career-high in Eurolega chiudendo con 20 punti e tante responsabilità in attacco (7/11 da 2, 2/5 da 3). 15 per Lo, 13 per Eriksson e 11+9 di Sikma tra gli ospiti, mentre al CSKA non bastano James (27 e 6 assist) e Clyburn (25 con 4/6 da 3). Solo 4 punti (tutti dalla lunetta) per Nikola Milutinov al debutto europeo coi russi.

Commenta