Coppa Italia serie B, la corsa alle Final Eight: nel weekend ultima giornata della prima fase

Si qualificano le prime degli otto gironi al termine della prima fase: sono già ammesse Bakery Piacenza, Ristopro Fabriano, Real Sebastiani Rieti e CJ Basket Taranto.

Nel weekend è in programma la 14^ e ultima giornata della prima fase in Serie B Old Wild West: al netto dei recuperi da disputare, si definisce la griglia delle qualificate alla Final Eight di Coppa Italia Serie B (2-3-4 aprile).
Si qualificano le prime degli otto gironi al termine della prima fase: sono già ammesse Bakery PiacenzaRistopro FabrianoReal Sebastiani Rieti e CJ Basket Taranto.

Ecco la situazione girone per girone.

GIRONE A1 – Comanda la RivieraBanca Basket Rimini (20 punti), davanti a Rekico Faenza e Paffoni Omegna (16), ed all’Andrea Costa Imola (14). Rimini deve recuperare una gara, Omegna due, Faenza ed Imola tre gare. La qualificazione è potenzialmente aperta a tutte le contendenti:
1) a Rimini, in vantaggio nei confronti diretti con Faenza e Omegna, basta vincere a Imola per qualificarsi.
2) Faenza deve vincerle tutte e tre e sperare nel primo posto solitario a 22 (ha il -6 nel doppio confronto con Rimini, deve giocare contro Oleggio, Omegna e sul campo di Cesena, non sarebbe mai prima in caso di arrivo a più squadre).
3) Omegna ha un’unica possibilità: arrivo a tre con Rimini e Faenza (è in svantaggio nel doppio confronto con la RivieraBanca e ha perso di 13 l’andata con la Rekico), ma dovrebbe vincere almeno di 52 per imporsi nella avulsa a tre; sarebbe fuori in un arrivo a quattro con l’Andrea Costa.
4) Imola si qualifica se batte Oleggio, Cesena (in trasferta) e Rimini. E’ in vantaggio con Rekico e Paffoni, parte da -12 con la RivieraBanca.

GIRONE A2 – Blukart Etrusca San Miniato al comando a 22 punti, seguita dalla Umana San Giobbe Chiusi (20), che deve giocare ancora due gare. Confronto diretto domenica a San Miniato, con la Blukart vincente all’andata di 5 punti (65-70) e qualificata in caso di ulteriore vittoria al ritorno. Chiusi, in caso di successo con margine inferiore a 5 punti, dovrà poi imporsi anche il 14 marzo nel recupero con Piombino; una vittoria della San Giobbe a San Miniato, con scarto superiore a 5 punti, le consegnerebbe la qualificazione alla Final Eight.

GIRONE B1 – Moncada Energy Group Agrigento in testa a 22 punti, seconda la Vaporart Bernareggio a 20: domenica la sfida di ritorno al PalaMoncada, con i siciliani vittoriosi di 16 punti all’andata (78-94) e qualificati in caso di vittoria o sconfitta contenuta entro tale margine. Per i lombardi nessuna alternativa a vincere con un margine di almeno 17 punti.

GIRONE B2 – Già qualificata la Bakery Piacenza, a 22 punti, con quattro lunghezze sulla Elachem Vigevano (18).

GIRONE C1 – Comanda a 18 la coppia Gesteco Cividale-Tramarossa Vicenza, +2 su Belcorvo Rucker San Vendemiano e Antenore Energia Padova. Sabato scontro diretto Cividale-San Vendemiano e poi Vicenza-Monfalcone. La Gesteco, se vince, passa in virtù del 2-0 su Vicenza. Vicenza si qualifica solo in caso di vittoria, e sconfitta casalinga di Cividale con San Vendemiano. La Belcorvo accede alla Final Eight in caso di vittoria e sconfitta di Vicenza: in questo caso sarebbe prima in tutte le parità comprendenti più squadre. Padova non può essere mai prima, nelle diverse ipotesi, ed è quindi eliminata.

GIRONE C2 – Già sicura la qualificazione della Ristopro Fabriano, che con 20 punti ne ha quattro di vantaggio su Roseto e Ancona, con una gara da disputare.

GIRONE D1 – Qualificata la Real Sebastiani Rieti a 24 punti, 8 in più di Salerno seconda.

GIRONE D2 – Già ammessa la CJ Basket Taranto, con 24 punti, a +6 su Nardò e Bisceglie, seconde a 18.

 

Questi gli abbinamenti per i quarti di finale di Coppa Italia Serie B del 2 aprile: 1^ girone A1-Real Sebastiani Rieti (1^ girone D1), 1^ girone C1-1^ girone B1, 1^ girone A2-CJ Basket Taranto (1^ girone D2), Ristopro Fabriano (1^ girone C2)-Bakery Piacenza (1^ girone B2).

Fonte: Lega Pallacanestro.

Commenta