Conti: Squadra viva, le prossime due in casa sono determinanti

Credit: Ciamillo & Castoria
Credit: Ciamillo & Castoria

Varese rimane all'ultimo posto con 5 vittorie in 19 partite

Andrea Conti, GM della Openjobmetis Varese, parla con La Prealpina dopo la sconfitta contro la Virtus Bologna.

“Non sono così pessimista, la Virtus ha segnato canestri difficili, con queste medie per noi è un’avversaria ingiocabile. Certo, se metti i tuoi tiratori nelle condizioni di prende­re soluzioni aperte e non le converti diventa un problema. Contro un’avversaria così fisica comunque abbiamo retto, ho visto una squadra viva ma ognuno deve trovare il posto nelle nuove gerarchie.
Buoni spunti da Egbunu, ci ha dato una dimensione solida dentro l’area. Contento del fatto che non abbiamo mollato sul meno 20, sicuramente possiamo crescere recuperando appieno Beane: ha chiesto lui di giocare e comunque ha dato 20’di intensità. Con Sassari mi aspetto di vedere l’assetto definitivo con Anthony a pieno regime.
Il tempo è poco e le prossime due gare in casa sono determinanti; sabato ospiteremo il miglior attacco del campionato e sarà un test probante per verificare l’impatto della difesa che ho visto comunque in crescita”.

Commenta