Colpo Scafati, arriva Matteo Parravicini

Colpo Scafati, arriva Matteo Parravicini

La società Basket Scafati 1969 rende noto di aver messo sotto contratto per la stagione agonistica 2021/2022 il giovane playmaker Matteo Parravicini

La società Basket Scafati 1969 rende noto di aver messo sotto contratto per la stagione agonistica 2021/2022 il giovane playmaker Matteo Parravicini, proveniente dalla Withu Bergamo, società con cui ha preso parte agli ultimi due campionati di serie A2.
Nato a Varese nel 2001 ed alto 187 cm, è cresciuto cestisticamente proprio nella Pall. Varese, con cui ha disputato tutta la trafila delle giovanili, partecipando ai vari campionati Eccellenza. La sua prima esperienza seniores è in serie C Silver con Amici della Pall. Varese nell’anno 2016/2017 (26 gare, 8 punti di media). Nella stagione successiva (2017/2018), invece, esordisce in massima serie con la maglia del sodalizio con cui è cestisticamente cresciuto, realizzando anche da una tripla. Va poi a farsi le ossa in serie B ad Oleggio nel 2018/2019, facendo registrare 8,3 punti di media in 32 gare disputate. L’ingaggio di una società di serie A2 arriva nella stagione 2019/2020, durante la quale realizza 6,1 punti di media in 22 gare con la maglia di Bergamo. Indossa la divisa orobica anche nel successivo campionato da poco terminato (4,9 punti di media in 20 gare), aggiudicandosi anche il titolo di miglior under 21 dello scorso mese di febbraio e conquistando anche la convocazione per la nazionale italiana under 20, con cui è attualmente in ritiro a Roseto degli Abruzzi.
Si presenta dunque a Scafati con un buon bagaglio di esperienza e con qualità e caratteristiche importanti, tali da consentirgli da rivestire il delicato ruolo di playmaker di scorta.
Dichiarazione di Matteo Parravicini: «Ho scelto Scafati, perché ha dimostrato di volermi fortemente. E’ una piazza ambiziosa, che ha voglia di vincere, e questo stimola molto la mia bramosia di primeggiare e di conquistare risultati importanti. Sono emozionato, perché giocherò per una delle migliori società del campionato e non vedo l’ora che inizi la stagione, per mettermi a disposizione di un contesto che vuole vincere. Scegliendo Scafati, ho deciso di allontanarmi parecchio da casa, ma sono mosso da una gran voglia di crescere e maturare come giocatore, abituandomi a vivere in un contesto di squadra importante, che ha obiettivi e propositi ragguardevoli. Ho tanta voglia di migliorare e di mettermi a disposizione di coach e compagni per raggiungere insieme tutti i risultati prefissati dalla società».

Commenta