Coaches Challenge, errore di coach e arbitri nella sfida tra Unics Kazan e Zenit

Lo Zenit si è poi imposto in casa dell'Unics Kazan 69-70

Nel primo quarto del derby russo tra Unics Kazan e Zenit, a 1:19 dal termine, la palla è finita fuori dal campo, con il possesso assegnato allo Zenit. L’allenatore dell’UNICS Kazan, Velimir Perasovic, ha richiesto erroneamente una Coaches Challenge per far rivedere agli arbitri la giocata. La terna ha accettato – sbagliando- la richiesta del coach, l’azione è stata rivista tramite replay ed è stato assegnato il possesso all’UNICS Kazan.

Il problema è che secondo il regolamento per Replay Review e Coaches Challenge è possibile controllare quel tipo di situazione solo negli ultimi due minuti di partita,  pertanto la Coaches Challenge è stata applicata in modo errato.

Commenta