City of Cagliari: L’AX Armani Exchange Milano batte Venezia 81-78 e conquista il torneo

City of Cagliari: L’AX Armani Exchange Milano batte Venezia 81-78 e conquista il torneo

L'Olimpia Milano vince contro Venezia e si aggiudica il "City of Cagliari".

Nella seconda giornata del “City Of Cagliari”, l’Olimpia Milano supera dopo un tempo supplementare l’Umana Reyer Venezia e si aggiudica il trofeo. Il prossimo appuntamento per i milanesi è per giovedì 27 agosto contro Cantù in Supercoppa. Invece, la Reyer giocherà domani sera contro Sassari alle ore 19.30.

Il primo quarto 

Nei primissimi minuti di gioco, i lagunari approcciano la partita nel giusto modo ed in poco tempo allungano sul 2-9 con l’1/2 di Tonut a cronometro fermo. Il buon momento degli uomini di coach De Raffaele non si placa ed infatti, coach Ettore Messina è costretto a chiamare due timeout ravvicinati per scuotere i suoi, dopo un avvio davvero in salita. La scelta del coach biancorosso si rivela vincente, grazie ad una tripla di Rodriguez ed un bel movimento di Kyle Hines sotto canestro il gap si riduce sul -1 (10-11). Il primo periodo si chiude in perfetta parità sul 15 pari.

 

Il secondo quarto

Nella seconda frazione, il match rimane molto bilanciato e nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo. L’Olimpia Milano però grazie ad un paio di fiammate di Shields e alla fisicità di Hines, ne approfitta per allungare sul 31-26. Si va all’intervallo lungo con la squadra biancorossa avanti di ben nove lunghezze (40-31) grazie ad una tripla di Kevin Punter.

 

Il terzo quarto

I milanesi escono dagli spogliatoi con la giusta determinazione e sulla scia dell’entusiasmo degli ultimi minuti del primo tempo, ne approfittano per volare sul + 13 (49-36). Bramos e compagni, però non si arrendono e riescono ad accorciare sul 55-49 al 30′.

 

L’ultimo quarto

Negli ultimi 10′, l’Umana Reyer Venezia riesce a firmare la parità sul 62-62, grazie ad una conclusione dai 6.75 realizzata da Stefano Tonut. Nei minuti finali, Milano prova a cercare la zampata vincente, ma Venezia con un altro canestro dalla lunga distanza porta la gara all’overtime.

L’overtime

Nell’extratime, l’Olimpia Milano è un po’ più lucida e conquista la seconda vittoria, dopo quella di ieri sera. Il finale è 81-78 per i meneghini.

Olimpia Milano-Reyer Venezia 81-78 (15-15; 40-31; 55-49; 72-72)

Olimpia: Punter 19 (4/9, 2/5, 5/6 tl), LeDay 9 (3/4, 1/2), Moretti (0/1 da 2), Micov 6 (3/4, 0/1), Moraschini, Roll 2 (1/2), Rodriguez 8 (1/3 da 3, 5/8 tl), Tarczewski 6 (2/3 da 2, 2/2 tl), Biligha, Cinciarini, Delaney 7 (3/9, 0/2, 1/1 tl), Shields 9 (3/3, 1/3), Brooks (0/2 da 3), Hines 10 (3/6, 4/5 tl), Datome 5 (1/3, 1/1).

Reyer: Casarin 5, Stone, Bramos 18, Tonut 16, De Nicolao 3, Vidmar 4, Chappell 2, Mazzola 8, Fotu 6, D’Ercole, Cerella 2, Watt 14.

Arbitri: Begnis, Vicino, Bongiorni.

Commenta