Cina, gli ultimi aggiornamenti: gli stranieri che non tornano saranno sospesi per 3 anni

Cina, gli ultimi aggiornamenti: gli stranieri che non tornano saranno sospesi per 3 anni

Le ultime novità sul campionato cinese che ora dovrebbe ripartire il 15 aprile

Questi gli ultimi sviluppi sul campionato cinese che ricomincerà il prossimo 15 aprile, a circa due mesi e mezzo dallo stop imposto a fine gennaio.

Tutti i giocatori che arriveranno da fuori la Cina dovranno effettuare un periodo di quarantena di 15 giorni e poi fare il tampone per il Covid-19;

I giocatori sotto contratto che si rifiuteranno di tornare in Cina verranno sospesi dalla CBA per i prossimi tre anni.

I giocatori stranieri sono attesi tutti per il 23-25 marzo per poter poi essere in grado di giocare sin dal 14 aprile.

Le partite saranno giocate tutte tra Qingdao e Dongguan per limitare al massimo gli spostamenti e ci saranno 4 partite a settimana per ogni squadra, tutte senza pubblico.

Commenta