Chris Webber e gli anni dei Fab Five: Ricordo l’amore, l’energia, il sognare insieme

Chris Webber, intervistato da The Athletic, è tornato anche sul suo passato a Michigan

Chris Webber, intervistato da The Athletic, è tornato anche sul suo passato a Michigan: «Quando penso a noi, penso alla nostra struttura mentale. Penso al primo giorno in cui siamo stati tutti e cinque insieme, tre di noi si conoscevano già, e come abbiamo iniziato a giocare sui campi vicino ai dormitori (…) Conversazioni e stare seduti nella stanza a sognare: questo è quello che ricordo. (…) Ricordo l’amore. Ricordo l’energia. Penso ai bei momenti, dall’andare alle feste delle confraternite al ballo dopo essere arrivato alle Final Four. La nostra speranza era di vincere un campionato. La nostra aspettativa era quella di dominare (…). Questo era l’aspetto divertente: eravamo visti come dei perdenti, nessuno credeva in noi e dovevamo dipendere l’uno dall’altro. Quel tipo di amore, quel tipo di concentrazione, quel sacrificio reciproco è ciò che ricorderò per sempre».

Commenta