Cebasek: Sento il bisogno di mettermi alla prova in campionati top

Per la sfida con Brindisi coach Dalmasson deve ancora decidere se puntare sullo sloveno o sul rientrante Myke Henry

Jakob Cebasek, esterno sloveno che ha firmato un contratto mensile con l’Allianz Trieste, parla con il Piccolo della voglia di dare una svolta alla propria carriera.

“Sento il bisogno di mettermi alla prova in campionati top. Non posso dire che la mia carriera sia stata sempre semplice. Ho avuto momenti positivi ma anche complicati. Ad esempio tra i 19 e i 22 anni non ho potuto giocare a causa di un contenzioso con la mia società, sono sorti problemi di tesseramento e ho perduto delle occasioni in una fase sicuramente importante per la mia crescita come giocatore. Sono stanco dei su e giù, spero che sia arrivata l’ora di guardare in alto. Solamente momenti su”.

Su Trieste.

“Una società seria e ben organizzata con uno buono staff tecnico. Del resto, non si è trattato di una sorpresa per me. Avevo avuto occasione di parlare con Zoran Dragic che ha giocato qui due anni fa e mi aveva detto che questo è davvero un ottimo posto per chi ama il basket, con un grande pubblico. Metteteci poi che io sono di Lubiana, a un’ora d’auto da qui, e ovviamente la città già la conoscevo. Sono felice di trovarmi a Trieste”

Per la sfida con Brindisi coach Dalmasson deve ancora decidere se puntare sullo sloveno o sul rientrante Myke Henry.

Commenta