Cam Thomas: Ho sempre saputo che sarei diventato un giocatore NBA

Thomas è al N.26 nella Top 100 di Espn.

Cam Thomas, guardia uscita da LSU dopo una sola stagione, ha concesso una lunga intervista a HoopsHype.

Ne riportiamo alcuni passaggi.

“Non ho mai avuto dubbi. Ho sempre saputo che sarei diventato un giocatore NBA. Non ho mai avuto il dubbio di non farcela” .

Sulla stagione da freshman, chiusa con 23 punti di media.

“All’inizio è stato abbastanza semplice perché nessuno ha  film su di te perché 6 ‘solo’ un freshman. Poi, è diventato tutto più difficile perché le squadre hanno iniziato a pianificare la loro difesa per fermarmi. È stata dura, ma non così difficile perché io ero sempre in palestra a lavorare e guardare film sulle altre squadre. Nelle partite di Conference la difficoltà è aumentata, ma ho trovato comunque il modo di attaccare”.

Sui giocatori ai quali si paragona.

“Probabilmente direi Kobe (Bryant) tra i giocatori del passato, un po’ per la nostra mentalità e per il modo in cui segniamo. Tra i giocatori in attività, penso a guardie come Devin Booker, Bradley Beal e James Harden”.

Thomas è al N.26 nella Top 100 di Espn.

Commenta