Butler: Non siamo sorpresi dal 3-0, fuori da qui nessuno credeva in noi…

Butler e gli Heat ad un passo dalla finale della Eastern Conference

Jimmy Butler parla con i media dopo il successo in gara 3 dei suoi Miami Heat sui Milwaukee Bucks.

“Qui nessuno è sorpreso, i coach, i giocatori, chiunque faccia parte di questa organizzazione…Posso capire che lo siano gli osservatori, ma noi sappiamo bene cosa abbiamo fatto per tutto l’anno. Siamo dei gran combattenti e non ci arrendiamo mai, questo ci consente di avere una chance in qualsiasi partita…Io gioco sempre nello stesso modo, cerco di prendermi quello che concede la difesa, che sia un tiro o un passaggio. Abbiamo svolto un gran lavoro in difesa. Tutti hanno contribuito, questo è un gioco di squadra, e noi amiamo giocare insieme…
Non faccio attenzione ai media, a ciò che si scrive su internet, perchè nessuno credeva in noi, nessuno, e a noi va bene così. La mia attenzione è rivolta al lavoro che facciamo qui ogni giorno, a quello che dicono e pensano i miei compagni. Stop”.

Butler ha chiuso gara 3 con 30 punti, di cui 17 nel parziale di 41-13 che ha deciso la partita nel quarto periodo.

Commenta