Burgos, Cook: “Volevo vincere la BCL con tutto me stesso”

Burgos, Cook: “Volevo vincere la BCL con tutto me stesso”

Omar Cook ha parlato nella zona mista dopo la vittoria del trofeo della BCL con Burgos ieri sera

Omar Cook ha parlato nella zona mista dopo la vittoria del trofeo della BCL con Burgos ieri sera.

Queste le sue parole:

“Sapevamo che dovevamo pareggiare la loro aggressività. Abbiamo guardato le loro ultime due partite, loro iniziano sempre molto forte. Ma noi siamo una squadra lunga con giocatori molto forti, in ogni gara diversi giocatori sono in grado di dare un grande contributo. Dovevamo stare lì per assorbire il loro parziale, poi siamo andati avanti e non ci siamo più guardati indietro.

Ho parlato tutta la settimana di quanto volessi questo trofeo. era la mia prima finale, e volevo vincere con tutto me stesso. Un sacco di cose sono successe in questa off-season, poi ho avuto l’opportunità di venire qui a Burgos e sono stato fortunato di entrare in questa squadra. Xavi (Rabaseda) mi ha detto prima della gara: “Non hai tirato mai in tutto il torneo, sarai libero per tirare oggi”. Quindi ero pronto.

Questa è la mia prima volta, forse in tutta la mia carriera, in cui parto dalla panchina. Amo il mio ruolo e voglio fare il meglio possibile. Abbiamo Alex (Renfroe) che è fortissimo e che rispetto molto come giocatore. In allenamento tiriamo fuori il meglio dall’altro. Ma durante le partite ci sopportiamo, e io provo a fare il massimo per aiutare la squadra a vincere.

Proveremo ad essere la prima squadra a ripetersi come campione della BCL. Speriamo che con l’andare avanti della stagione potremo avere di nuovo i fan al palazzetto e di poterci divertire con loro”.

Commenta