BTL – Banca del Territorio Lombardo è match sponsor di Germani Brescia-UNAHOTELS Reggio Emilia

BTL – Banca del Territorio Lombardo è match sponsor di Germani Brescia-UNAHOTELS Reggio Emilia

È BTL – Banca del Territorio Lombardo il match sponsor della sfida casalinga in programma domenica 28 febbraio contro la UNAHOTELS Reggio Emilia

È BTL – Banca del Territorio Lombardo il match sponsor della sfida casalinga in programma domenica 28 febbraio contro la UNAHOTELS Reggio Emilia, valida come 20/ma giornata del campionato di Lega Basket serie A.

L’istituto bancario bresciano, alla sua prima esperienza in veste di partner del club, ha fatto il proprio ingresso nella rete commerciale di Pallacanestro Brescia con la qualifica di Exclusive Sponsor, mosso da estrema passione ed entusiasmo, valori e sentimenti perfettamente incarnati dalla banca rappresentata dal Presidente Ubaldo Casalini e da Matteo De Maio, Direttore Generale di BTL Banca ed ex dirigente del settore giovanile biancoblu.

“Abbiamo fatto della Passione per il nostro territorio, la nostra mission”. BTL Banca del Territorio Lombardo si presenta così a tutti gli appassionati di Pallacanestro Brescia.

Fondata nel lontano 1919, BTL Banca ha sempre fatto della vicinanza a famiglie e imprese del territorio bresciano la sua missione. Ancora oggi l’orientamento ai bisogni del cliente, la conoscenza del territorio, l’eccellenza nella relazione costituiscono lo “stile” BTL. Con sede a Brescia, BTL Banca è una delle banche di credito cooperativo più grandi d’Italia potendo oggi contare sulla fiducia di oltre 75.000 clienti e 7.700 soci. È presente con 71 filiali, di cui 53 presenti sul territorio della provincia di Brescia, su una zona di competenza che da Milano si estende fino al Lago di Garda, passando da Bergamo, dalla Franciacorta e Bassa Bresciana.

Dal 2019 fa parte del Gruppo Bancario Cooperativo Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano con sede a Trento, che annovera 77 banche e 1.500 sportelli in tutta Italia. Dopo il successo della campagna ScontAmico dell’autunno scorso, che ha portato in due mesi all’apertura di oltre 2.000 nuovi conti correnti, BTL si ripropone oggi ai bresciani con la campagna “Passa a BTL”, dedicata ai nuovi clienti che intendono aprire un conto corrente in BTL e che offre un taglio delle spese rispetto alle condizioni praticate sul conto corrente di provenienza. Tra i protagonisti di questa campagna “made in Brescia”, anche una significativa immagine “in azione” del capitano David Moss, a sottolineare il tema del “passaggio senza pensieri”.

“Il riferimento alla partnership con Pallacanestro Brescia e al territorio bresciano nella nuova campagna “Passa a BTL” – sottolinea il Direttore Generale Matteo De Maio – è fortemente voluta. Siamo convinti che l’essere riconosciuti come banca di riferimento dai bresciani non passi da un’autoproclamazione, ma sia il riconoscimento di una passione per il territorio – quella stessa che da oltre 100 anni caratterizza le nostre relazioni. In altre parole, sono i nostri clienti, le comunità ove operiamo a identificarci, ogni giorno, come banca del territorio”.

In linea con le consolidate attività previste per l’evento match sponsor, che coinvolgono l’azienda partner in un’operazione di potenziamento della visibilità del brand attraverso le piattaforme digitali del club, il logo di BTL verrà abbinato ai consueti contenuti promossi in concomitanza della sfida del PalaLeonessa A2A, pubblicati sui social network di Pallacanestro Brescia e brandizzati con il marchio dell’istituto bancario. Tra essi, spicca la rubrica di successo ONE-ON-ONE CHALLENGE, che vede due giocatori della Germani sfidarsi in un simpatico quiz di cultura generale.

Spinta dal desiderio di offrire un’esperienza piacevole per i propri tifosi nel gustarsi il contorno dell’evento partita e con la volontà di proporre attività che risultino costruttive ed efficaci per la valorizzazione delle aziende sponsor, Pallacanestro Brescia ribadisce il proprio sentimento di prossimità e collaborazione nei confronti di chi ha deciso, da tante stagioni o da pochi mesi, di investire le proprie risorse presenti e future nella buona causa sportiva.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Brescia.

Commenta