Brooklyn, Kyrie Irving non sarà pagato soltanto per le partite disputate in casa

Brooklyn, Kyrie Irving non sarà pagato soltanto per le partite disputate in casa

Irving è fuori a tempo indeterminato in casa Nets a causa del suo stato vaccinale

Il GM dei Brooklyn Nets Sean Marks ha precisato, parlando con i giornalisti, che Kyrie Irving non sarà pagato soltanto per le partite casalinghe della squadra saltate a causa dell’ineleggibilità dettata dal suo stato vaccinale.

Pur essendo fuori a tempo indeterminato, quindi, Irving sarà regolarmente pagato per le trasferte disputate dai Nets.

Commenta