Brindisi: Love Garden Cafè è un nuovo sponsor

Brindisi: Love Garden Cafè è un nuovo sponsor

Partito con un progetto nel 2011 di Luigi Zofra, il Love Garden Cafè nasce nella vicina Mesagne con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo della ricettività enogastronomica e della caffetteria in cui i clienti si godono i momenti liberi al bar e in un locale immerso nel verde della villa comunale.

Happy Casa Brindisi è lieta di accogliere nella famiglia biancoazzurra il Love Garden Cafè, brand di riferimento per tutta la provincia sposando le nuove tendenze e i recenti modi di pensare offrendo ristoro a tutta la clientela.

Partito con un progetto nel 2011 di Luigi Zofra, il Love Garden Cafè nasce nella vicina Mesagne con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo della ricettività enogastronomica e della caffetteria in cui i clienti si godono i momenti liberi al bar e in un locale immerso nel verde della villa comunale.

Grazie alla sua vasta gamma di prodotti, garantisce diversi servizi dalle colazione alle pause pranzo veloci passando per aperitivi, buffet e cene light di lavoro con piatti caldi e sorseggiando ottimi drink , il tutto seguendo altissimi standard qualitativi. Con l’aiuto dei due figli e soci Luca e Raffaele, il Love Garden vi aspetta nelle due sedi di Mesagne in via Edmondo de Amicis 80 e in via Brindisi, nei pressi del centro Apulia Diagnostic.
Inoltre garantisce servizio d’asporto e domicilio ordinando il tutto tramite la nuova App scaricabile gratuitamente.

Un altro nuovo sponsor della vicina Mesagne che sposa il nostro progetto e decide di darci una mano in questa stagione un po’ particolare causa Covid – dichiara il direttore commerciale Andrea Fanigliulo -. Non è un momento economicamente facile per nessuno e proprio per questo sono felice e sinceramente tanto orgoglioso di come molti imprenditori e aziende dei comuni della provincia brindisina ci siano vicini e apprezzino la nostra ormai consolidata realtà oltre che tifare per la nostra squadra”.

Benvenuti in biancoazzurro #ForzaBrindisi

Fonte: Ufficio stampa Brindisi.

Commenta