Brescia, Ferrari: “Final Eight di Coppa Italia in cima agli obiettivi”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Il patron della Germani è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport.

Intervista sull’edizione bresciana della Gazzetta dello Sport per Mauro Ferrari, patron della Germani Brescia, che ha fatto il punto della situazione alla vigilia dell’inizio della stagione.

“Se Cline e Ristic saranno in linea con i compagni, potremo ambire a un ruolo di primo piano. Guardo la panchina e vedo che, come cambio del play, c’è un signore che si chiama Luca Vitali e il secondo pivot è Christian Burns. Insomma, abbiamo due squadre per fare bene in Italia e divertirci in Europa. Milano, Virtus Bologna e Venezia sono le favorite. Dal quarto posto in giù c’è spazio per tutti. Esposito è il miglior allenatore italiano in questo momento, lavora 18 ore al giorno, è maniacale, non lascia nulla al caso. Moss? Faremo di tutto per fargli avere la cittadinanza bresciana. È il primo ad arrivare agli allenamenti e l’ultimo ad andare via. La finale di Coppa Italia persa all’ultimo tiro nel 2018 non la dimenticherò mai. Non posso scordare le lacrime dei nostri tifosi. È una rivincita che prima o poi vogliamo prenderci e quindi metto la Final Eight di Coppa Italia in cima al podio degli obiettivi”, ha detto Ferrari.

Fonte: La Gazzetta dello Sport | Brescia.

Commenta