Bragaglio: Squadra costruita in estate da chi pensava di avere la scienza in mano

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Bragaglio a Il Giornale di Brescia: È stato fatto tutto ciò che non doveva essere fatto come quello di far fuori tutti e ripartire da capo con una serie di problemi che oggi sono lampanti

Dure parole di Graziella Bragaglio alla fine del match perso da Brescia contro Pesaro che ha sancito l’eliminazione dalla Coppa Italia per la Germani.
Queste le parole della presidentessa bresciana a Il Giornale di Brescia.

“Dà fastidio vedere negli altri quella grinta diversa dalla nostra, questo da molto fastidio, mi dispiace molto” ha detto Bragaglio. “La squadra è stata costruita questa estate da chi pensava di avere la scienza in mano eliminando giocatori che alla fine ci avevano portato a dei risultati che si potevano consolidare di più quest’anno: invece è stato fatto tutto ciò che non doveva essere fatto come quello di far fuori tutti e ripartire da capo con una serie di problemi che oggi sono lampanti. Gli obiettivi iniziali erano diversi soprattutto per la parte degli investimenti economici fatti. Questo ti fa star male” ha aggiunto la presidentessa. “Bisogna tenere in considerazione che oggi l’unico obiettivo è quello della salvezza”.

Commenta