BCL FINAL 8, Preview: Jerusalem vs Burgos

BCL FINAL 8, Preview: Jerusalem vs Burgos

Il primo quarto di finale della Final Eight della Basketball Champions League andrà in scena oggi alle 17:30 italiane, con la sfida tra Hapoel Jerusalem e San Pablo Burgos. In diretta su Eurosport Player

Il primo quarto di finale della Final Eight della Basketball Champions League andrà in scena oggi alle 17:30 italiane, con la sfida tra Hapoel Jerusalem e San Pablo Burgos. In diretta su Eurosport Player.

Hapoel Jerusalem roster: http://www.championsleague.basketball/19-20/team/Hapoel-Bank-Yahav-Jerusalem#|tab=roster

San Pablo Burgos roster: http://www.championsleague.basketball/19-20/team/San-Pablo-Burgos#|tab=roster

Dichiarazioni degli allenatori

Oded Kattash, Hapoel Jerusalem:

“Abbiamo già giocato contro Burgos, ovviamente ci conosciamo ma sarà diverso perché entrambe le squadre sono cambiate. Loro avranno forse un piccolo vantaggio perchè hanno già giocato tre gare di campionato, a noi mancano 2-3 settimane di preparazione. Non credo ci siano grossi favoriti, dovremo giocare la nostra migliore pallacanestro per vincere.”

“Nikos Pappas è un giocatore di alto livello e con esperienza, il nostro management è stato molto presente e attivo nel firmarlo e far sì che un giocatore come Nikos possa aiutarci per la Final Eight. Non so dire quanto ci aiuterà perchè abbiamo solo fatto 4-5 allenamenti con lui.”

Joan Peñarroya, San Pablo Burgos:

“Siamo contenti di essere qui. È la nostra prima esperienza in Europa, giocare questa competizione è incredibile per i nostri tifosi, specialmente durante questo periodo complicato. È vero che abbiamo un piccolo vantaggio dall’aver già iniziato la stagione, ma loro hanno potuto fare scouting su di noi, a differenza nostra. Non credo neanch’io che ci siano favoriti.”

“È importante avere giocatori di esperienza come Omar Cook, Benite e altri. Hanno già giocato partite di questa rilevanza quindi sanno che approccio avere e come trasmettere sicurezza alla squadra.”

Dichiarazioni dei capitani

J’Covan Brown, Hapoel Jerusalem:

“Non sarò in grado di giocare oggi, e probabilmente non lo sarò per i prossimi due mesi. Ma sono qui perchè voglio spingere la squadra a sfidare i propri limiti. Abbiamo avuto una stagione grandiosa lo scorso anno, dobbiamo ricordarcelo e mettere in campo tutto ciò che abbiamo.”

“Il nostro attacco funziona bene perchè siamo sempre pronti, ed il nostro allenatore ci lascia liberi. Dobbiamo giocare insieme, mai avere dubbi sulle scelte da prendere e divertirci insieme, e sono certo che faremo bene.”

Vitor Benite, San Pablo Burgos:

“È un piacere giocare un torneo importante come questo per un giocatore. È diverso farlo all’inizio della stagione, ma siamo carichi per fare il massimo. Devo ringraziare tutti i giocatori che l’anno scorso ci hanno aiutato ad essere qui, come Fitipaldo, Lima e altri.”

“Portare il trofeo a Burgos è l’obiettivo che abbiamo, i nostri tifosi ci supportano sempre e vogliamo dar loro una grande gioia. Credo che sia per la città che per il club non sarebbe solo un pezzo di storia, ma proprio qualcosa di un altro mondo. Pensiamo un passo alla volta ma il sogno è quello.”

Dati e statistiche

– Burgos ha giocato tre partite ufficiali a settembre, nell’ultima ha battuto Acunsa GBC 90-77 in trasferta con 22 punti di McFadden e 17 di Horton. Per l’Hapoel invece sarà la prima partita ufficiale dopo la fine del campionato israeliano ad agosto.
– Le due squadre si sono sfidate nella regular season della BCL quest’anno, e ogni squadra ha vinto la partita in casa. Burgos ha messo a segno 91 punti in entrambe le partite. (91-84; 96-91)
– Hapoel ha guidato la BCL in punti per partita, percentuale da due e percentuale ai liberi. Di media hanno segnato 89 punti per gara, tirato con il 60.9% da due e con l’81.4% dalla lunetta.
– Burgos è stata la squadra con più canestri da tre realizzati in stagione nella BCL, con 11.4 triple a partita. Inoltre, hanno avuto il massimo di punti dalla panchina (41.8 per partita).

Commenta