L’Olimpia Milano soffre, la rimette in piedi con la difesa, ma Thomas impone il primo ko

L’Olimpia Milano soffre, la rimette in piedi con la difesa, ma Thomas impone il primo ko

83-77 il finale

Primo ko stagionale, e in EuroLeague, per l’Olimpia Milano. La squadra di Ettore Messina cade a Monaco di Baviera in una gara risolta dagli 8 punti di Walden nel parziale chiave di 10-0 sull’ultimo vantaggio milanese firmato Datome, e dalla tripla nel finale di Thomas dopo il macato -1 del Chacho.

83-77 il finale

PRIMO QUARTO

Ettore Messina lancia in quintetto Troy Daniels per far portare palla a Devon Hall, e non c’è da subito spazio neanche per Kaleb Tarczewski. Il Bayern cavalca Hilliard (10-4), tira bene soprattutto da 2, e mantiene grande produzione offensiva. L’Olimpia alza l’attenzione, Datome pareggia sul 19-19 a 1.30 con l’ingresso del Chacho che pare garantire la svolta, e lo spagnolo mette la tripla del primo vantaggio sul 21-22 (28’’). Sulla sirena Mitoglou dice 21-24.

SECONDO QUARTO

Cambia marcia la difesa di Milano, Messina utilizza Grant da ala piccola anche perchè da play Hall non è perfetto nel portare palla, ma distribuisce 5 assist. A parte un paio di rimbalzi offensivi di Hunter, l’Olimpia c’è, con Mitoglou come cambio di Hines più che con Tarczewski. 25-30 il massimo vantaggio prima di una tripla del Bayern e il canestro e fallo di Rubut (in mezzo due triple mancate da Daniels). A 4.11 primo canestro di Daniels. Tedeschi che chiudono avanti il primo tempo 39-39. 9 di Lucic, 8 di Walden. Olimpia con 2/9 da 3, 12 di Melli con 4/4 da 2 e 4/4 ai liberi oltre a 4 rimbalzi.

TERZO QUARTO

Tripla di Lucic, risposta di Hines e Datome, Rubit con rimbalzo offensivo e canestro, Hall in zingarata. Avvio forte di secondo tempo, con Thomas che colpisce da 3 dall’angolo come Lucic, mentre Shields non riesce a trovare il canestro (0/3, 1 punto). Ci prova il Bayern ad andarsene sul 53-47 quando si entra negli ultimi 5’, Milano sbaglia tanto, e Melli fa anche fallo su Hilliard a 3: 3/3 e massimo vantaggio sul 56-47 a 4.22. Hunter stoppa il Chacho, ma Mitoglou spezza la dieta, che recupera anche un rimbalzo offensivo su errore di Hines: 2/2 e 56-51. Hilliard mette in isolamento la tripla in faccia a Mitoglou. 59-54 a fine terzo quarto.

QUARTO QUARTO

Si sblocca Shavon Shields: primo canestro dal campo, e Olimpia sul 59-57, ma Thomas e Hilliard da 3 rispediscono i biancorossi a -7 costringendo Messina ad un altro timeout. Il Chacho inventa per il canestro e fallo di Melli (64-59). Dopo il canestro  rimbalzo di Hunter, il Chacho punta in transizione, segna e subisce l’antisportivo di Weiler-Babb. Libero, e jumper di Datome per il 66-64 a 7’ (Bayern già in bonus). A 6.26 Datome ancora piazza la tripla del sorpasso (66-67), 13 punti in 3.30 dopo i 15 del terzo quarto. Lucic per il +3, Milano fa scadere i 24’’ e Walden mette la bomba del 73-67 a 4.42. 7-0 di parziale Bayern (5 Walden) e timeout di Messina. Dopo un mancato fallo su Hines ancora Walden con la tripla nel 10-0 di parziale per il +9 con 8 suoi. Mitoglou schiacca il -6, Datome trova il -4 in avvitamento, Lucic arriva al ferro, Melli corregge l’errore di Dinos, ma il Chacho manca la tripla del -1 a 1′ e Thomas la chiude dall’angolo.

Commenta