Baraldi: La stragrande maggioranza delle società vuole riprendere. Speriamo a maggio

Baraldi: La stragrande maggioranza delle società vuole riprendere. Speriamo a maggio

Le parole dell'amministratore delegato della Virtus Bologna: Lo sport fa parte della nostra vita sociale, sarebbe bello riprendere tutti insieme. Possibilmente non a porte chiuse

Luca Baraldi, amministratore delegato della Virtus Bologna, ha parlato a “Scusate l’interruzione” su Radio International.

Queste le sue parole riportate da Bolognabasket.

La preoccupazione per Gamble? C’è, Gamble è un ragazzo molto serio, non ho dubbi che al giorno previsto cercherà di rientrare. Bisogna capire se riuscirà a farlo. Ma avendo famiglia e 2 bambini piccoli là aveva un comprensibile desiderio di tornare in USA è questa settimana di allenamenti facoltativi.

In che condizioni si riprenderebbe? Voglio essere positivo per ripartire a inizio maggio. La normalizzazione avverrà in diversi mesi, ma credo che avremo la possibilità di riprendere ai primi di maggio., anche se a oggi è tutto da verificare. Ci sono società che sperano che si fermi tutto, o per interesse sportivo o economico, ma la stragrande maggioranza delle società vuole riprendere, compresa la Fortitudo, con Pavani mi sento sempre. Perché lo sport fa parte della nostra vita sociale, sarebbe bello riprendere tutti insieme. Possibilmente non a porte chiuse, ma quando anche il pubblico potrà venire a palazzo. E lo dico anche per la Fortitudo che deve giocare in casa la partita dell’anno, il derby, per loro a porte chiuse sarebbe un danno enorme.
Per il ciclismo sono molto più pessimista, invece.

Nei prossimi 10-15 giorni avremo contatti con la Lega – finalmente compatta attorno al nuovo presidente Gandini – e la Federazione. Petrucci ha tutte le deleghe per poter cambiare il format. La volontà assoluta è quella di terminare il campionato. Questo per agevolare anche il pubblico. Per avere il pubblico io sarei disposto a qualsiasi sacrificio.

Fonte: Bolognabasket.

Commenta