Baraldi: “Andare avanti? Dannoso, non guadagna nessuno, fa circolare virus, porta risultati falsati”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Il duro monito dell'AD delle Vu Nere dalle colonne del Resto del Carlino e del Corriere dello Sport-Stadio.

Dure parole di Luca Baraldi, amministratore delegato della Virtus Segafredo Bologna, dalle colonne del Resto del Carlino e del Corriere dello Sport-Stadio in merito alla situazione del basket italiano ai tempi del Coronavirus.

“La domanda sull’andare avanti? Andrebbe fatta a chi sta decidendo di proseguire in una situazione decontestualizzata dalla realtà. Il momento sanitario sta travolgendo il Paese, continuando a giocare favoriamo la circolazione del virus, come dimostra una settimana con plurimi focolai in diverse squadre di Serie A. Qual è il vantaggio? Dai punto di vista sociale stiamo facendo un danno, senza nemmeno potere offrire uno spettacolo dal vivo alla tifoseria. Sportivamente le partite hanno perso contenuto: ci sono squadre senza giocatori, altre come la nostra che hanno perso il 75% delle partite in casa ma vinto sempre fuori, si sta falsando il risultato, la metà delle gare in questa settimana non si gioca. Economicamente il danno è assoluto: non c’è alcun vantaggio a giocare, i diritti televisivi sono lo 0,0% del fatturato, gli sponsor che prima ancora di cercare visibilità vogliono assistere alle partite, non possono venire. Non riesco a capire gli amministratori delle società che hanno deciso di continuare, sono scelte che il basket pagherà: basterebbe ascoltare la gente comune, che chiede ogni giorno perché proseguire così”, ha detto Baraldi.

Commenta