Banco di Sardegna Sassari-Virtus Segafredo Bologna | La situazione e come vederla in tv

Banco di Sardegna Sassari-Virtus Segafredo Bologna | La situazione e come vederla in tv

Il Banco di Sardegna Sassari ospita la Virtus Segafredo Bologna nel match che apre la 5ª giornata

Il Banco di Sardegna Sassari ospita la Virtus Segafredo Bologna nel match che apre la 5ª giornata. I biancoblu hanno conquistato una vittoria nell’ultima giornata di campionato contro Trento mentre i bianconeri sono ancora imbattuti in Serie A UnipolSai 2022/23 (il più recente successo è arrivato contro Treviso). In Eurolega, la Segafredo è reduce dal prestigioso scalpo di Madrid sul campo del Real.

fonte: Legabasket

Dove vederla: sabato 29 ottobre 2022 ore 18.00, Eurosport 2 ed Eleven Sports

Arbitri: Tolga Sahin, Guido Giovannetti, Christian Borgo

I PRECEDENTI

Sono 26 le gare disputate già tra le due società, con Sassari avanti nei precedenti per 14-12. La Dinamo è in vantaggio anche nelle 13 sfide giocate in terra sarda contro la Virtus (9-4).

Biancoblu e bianconeri si sono già incontrati nella finale di Frecciarossa Supercoppa 2022 a Brescia che ha visto trionfare la Segafredo per 72-69.

Negli ultimi due match giocati a Sassari, Bologna ha battuto gli avversari il 3 aprile 2021 con 31 punti di scarto (77-108); il 6 maggio 2022, invece, il Banco di Sardegna ha vinto per 108-73, con un margine di 35 punti. Queste due partite sono le sfide con il maggior scarto tra le società.

GLI ALLENATORI

Piero Bucchi e Sergio Scariolo, oltre alla finale di Supercoppa di questa stagione e alle due gare di campionato dello scorso campionato (1-1 il bilancio), si sono affrontati anche in un paio di sfide della stagione 2012/13 con Bucchi sulla panchina di Brindisi e Scariolo su quella di Milano.

Il conto delle vittorie totali è a favore dell’attuale coach della Virtus Segafredo per 4-1.

GLI ASSENTI

Banco di Sardegna Sassari – Kaspar Treier è out per un infortunio al gomito destro.
Chris Dowe è out per una lesione di 2°-3° grado del muscolo grande dell’adduttore destro.

Virtus Segafredo Bologna – Awudu Abass è out per una lesione osteocondrale al ginocchio senza grave interessamento del legamento crociato.

GLI EX

Banco di Sardegna Sassari – Stefano Gentile ha giocato la stagione 2017/18 con le V Nere, viaggiando a 5.9 punti in 20 minuti abbondanti di impiego medio.
Piero Bucchi è nato a Bologna e ha iniziato la sua carriera da allenatore nelle giovanili della Virtus Bologna nel 1984. Ha lasciato il club nel 1992.

LE DICHIARAZIONI

Piero Bucchi, coach Banco di Sardegna Sassari: “Giochiamo contro una squadra che contro il Real ha fatto una partita buona, quindi sfida stimolante. Abbiamo lavorato bene in settimana e arriviamo pronti. Non so se la formazione di Virtus a Madrid sarà la stessa contro di noi, però possono sempre schierare una squadra molto buona. Vogliamo fare una bella partita, il campo darà le risposte. La partita contro Trento fa ben sperare, perché abbiamo giocato contro una squadra solida. Abbiamo fatto una partita di spessore. Stiamo quotidianamente lavorando per cercare nuovi equilibri anche con assetti diversi. Devo dire che c’è buona disponibilità, la partita di domenica spero abbia indicato la strada giusta a tutti. Ancora non siamo perfetti, ma se la voglia e l’intensità è quella di domenica allora potremo toglierci soddisfazioni”.

Andrea Diana, assistant coach Virtus Segafredo Bologna: “Ci aspettiamo una squadra molto aggressiva, Sassari in casa sa esprimere al meglio il proprio potenziale, sfruttando tutta l’energia, la corsa e l’intensità a disposizione. L’approccio alla gara deve essere duro, solido e pronto a contenere il loro flusso offensivo. In attacco dovremo essere anche noi molto intensi, cercando di collaborare, di lavorare e di giocare insieme, di muovere la palla come abbiamo fatto molto bene a Madrid, continuando questo processo di crescita di squadra. Sassari sa esprimere il proprio valore in casa, è tra le migliori squadre del campionato per assist, gioca bene insieme, si passa bene la palla, è continua nel tiro da tre punti, ci vorrà una partita di grande attenzione dal punto di vista difensivo. Dopo la partita con il Real, dove abbiamo giocato molto bene dal punto di vista offensivo, ci aspettiamo di fare dei passi in avanti anche dal punto di vista difensivo, soprattutto a livello di continuità nell’arco di tutta la gara.”

Commenta