Azzurri a Tallinn. Domenica in campo contro l’Estonia (18.00 in Italia)

Azzurri a Tallinn. Domenica in campo contro l’Estonia (18.00 in Italia)

Non poteva esserci esordio migliore. La vittoria contro la Russia (83-64) e il sold out del PalaBarbuto nella festa di Napoli hanno dato il via al percorso che porterà la Nazionale al Campionato Europeo

Non poteva esserci esordio migliore. La vittoria contro la Russia (83-64) e il sold out del PalaBarbuto nella festa di Napoli hanno dato il via al percorso che porterà la Nazionale al Campionato Europeo del prossimo anno. Come è noto gli Azzurri sono già qualificati a EuroBasket 2021 poiché uno dei gironi della rassegna continentale si giocherà al Forum di Assago a Milano. Da Paese ospitante, l’Italia partecipa al gruppo B delle qualificazioni ma di fatto è fuori classifica.

Non sembrano averci pensato i ragazzi di coach Sacchetti che, dopo i primi due minuti di comprensibile emozione, hanno preso in mano la gara conducendola in porto con ferocia e determinazione.

Il primo passo della Nazionale verso l’Europeo è coinciso con il primo passo nella Senior di ben 6 giocatori, tutti debuttanti a questo livello. L’impatto più vistoso è stato quello del play sassarese Marco Spissu, partito in quintetto e autore di una doppia doppia (10 punti e 10 assist) in 27 minuti. 

All’esordio anche Michele Ruzzier (7 punti, 2 assist e 2 rimbalzi), Nicola Akele, Giordano Bortolani, Matteo Spagnolo (3 punti ciascuno) e Matteo Tambone, non andato a segno ma comunque schierato dal CT. Accanto a loro i “veterani”, guidati dal Capitano Michele Vitali, ieri alla sua 22esima presenza nella Selezione maggiore e dall’unico reduce dal Mondiale cinese Amedeo Tessitori.

Hanno ritoccato il proprio career high in Azzurro Giampaolo Ricci, top scorer di giornata con 19 punti e 7 assist in 28 minuti, Simone Fontecchio con 10 punti e 7 rimbalzi e Filippo Baldi Rossi con 7 punti.

Per il match di Tallinn, Sacchetti ha a disposizione 12 giocatori. Sarà della gara anche Francesco Candussi.

A certificare il dominio degli Azzurri sulla Russia anche il dato dei rimbalzi, tradizionalmente non sempre a favore; il 41-26 balza all’occhio così come quello degli assist (21-15). Un avvio incoraggiante che deve rappresentare però solo un punto di partenza come dichiarato dal CT nel post gara: “È solo un primo passo. Siamo contenti ma non dobbiamo dormire sugli allori. Ci sono ragazzi giovani che devono crescere e noi dobbiamo farli crescere in tranquillità, senza esaltazioni che potrebbero produrre effetti negativi. Di sicuro c’è qualità e atteggiamento giusto”.

Record particolare proprio per il Commissario Tecnico Sacchetti, che con l’esordio di Matteo Spagnolo è diventato l’unico allenatore della Nazionale Senior insieme a Elliot Van Zandt a far esordire ben due minorenni sotto la sua gestione. Furono Nesti e Lucev tra il 1948 e il 1951. Nico Mannion e Spagnolo dal 2017 a oggi.

Nello stesso girone degli Azzurri l’Estonia, prossima avversaria dell’Italia domenica a Tallinn (ore 18.00 italiane, diretta Sky Sport HD), ha battuto in trasferta la Macedonia del Nord col punteggio di 72-81. Per i baltici ben 31 punti di Kristian Kullamae e 16 di Siim-Sander Vene, giocatore di Varese nella nostra Serie A. Domenica i macedoni faranno visita alla Russia.

Gli Azzurri per l’Estonia

#0 Marco Spissu (1995, 185, P, Banco di Sardegna Sassari)

#13 Simone Fontecchio (1995, 203, A, Grissin Bon Reggio Emilia)

#16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C, De’Longhi Treviso)

#17 Giampaolo Ricci (1991, 201, A, Segafredo Virtus Bologna)

#18 Matteo Spagnolo (2003, 191, P, Real Madrid – Spagna)

#22 Giordano Bortolani (2000, 193, G, Edinol Biella)

#24 Filippo Baldi Rossi (1991, 207, A/C, Segafredo Virtus Bologna)

#25 Michele Ruzzier (1993, 183, P, Vanoli Cremona)

#30 Matteo Tambone (1994, 192, P, Openjobmetis Varese)

#31 Michele Vitali (1991, 196, G, Banco di Sardegna Sassari)

#45 Nicola Akele (1995, 200, A, Vanoli Cremona)

#55 Francesco Candussi (1994, 211, C, Tezenis Verona)

All: Meo Sacchetti

Il programma

Venerdì 21 febbraio

Ore 19.30/21.00 – Allenamento

Sabato 22 febbraio

Ore 9.30/11.30 – Allenamento

Ore 19.30/21.00 – Allenamento

Domenica 23 febbraio

Ore 9.45/10.45 – Allenamento

Ore 18.00 (in Italia) – Estonia-Italia (diretta su Sky Sport HD)

Lunedì 24 febbraio

Ore 7.30 – Rientro a Roma

Ore 10.15 – Fine raduno

Calendario EuroBasket 2021 Qualifiers, Gruppo B

20 febbraio 2020

Italia-Russia 83-64

Macedonia del Nord-Estonia 72-81

23 febbraio 2020

Ore 19.00 Estonia-Italia (18.00 italiane, diretta su Sky Sport HD)

Ore 16.00 Russia-Macedonia del Nord

27 novembre 2020

Italia-Macedonia del Nord

Estonia-Russia

30 novembre 2020

Russia-Italia

Estonia-Macedonia del Nord

18 febbraio 2021

Italia-Estonia

Macedonia del Nord-Russia

21 febbraio 2021

Macedonia del Nord-Italia

Russia-Estonia

La classifica*

Italia 2 (1/0)

Estonia 2 (1/0)

Macedonia del Nord 1 (0/1)

Russia 1 (0/1)

*Fiba assegna due punti per la vittoria e uno per la sconfitta

Formula

Le 32 partecipanti sono divise in 8 gruppi da quattro squadre ciascuno. Si qualificano all’EuroBasket 2021 le prime tre di ogni gruppo, eccetto quelle inserite nei raggruppamenti con una delle 4 Nazioni che ospiteranno la rassegna continentale (Italia, Repubblica Ceca, Georgia e Germania). In questo caso, oltre alle quattro Nazioni che ospitano l’Europeo, si qualificheranno le prime due squadre classificate.

La formula prevede gare di andata e ritorno lungo 3 “finestre”: 17/25 febbraio 2020, 23 novembre/1 dicembre 2020, 15/23 febbraio 2021.

Gli Azzurri, così come cechi, georgiani e tedeschi, partecipano fuori classifica alle qualificazioni.

I quattro gironi dell’EuroBasket 2021 si giocheranno a Milano (Italia), Praga (Repubblica Ceca), Tbilisi (Georgia) e Colonia (Germania). Le fasi finali si disputeranno a Berlino (Germania).

Fonte: FIP.

Commenta