Awudu Abass: Qui alla Virtus tutti antepongono le ambizioni della squadra a quelle personali

Awudu Abass: Qui alla Virtus tutti antepongono le ambizioni della squadra a quelle personali

Le parole del giocatore delle VuNere: Pressione di giocare a Basket City? No, isolarsi dalle voci che girano attorno alla squadra per concentrarmi solo sulla squadra

Awudu Abass ha parlato a Massimo Selleri de Il Resto del Carlino delle sue prime settimane alla Virtus Bologna.

Questo un estratto.

“E’ una fase in cui sto cercando di capire dove sono arrivato e sono molto contento di far parte di questo gruppo perché è formato da brava gente, persone serie che hanno voglia di lavorare e hanno voglia di vincere. Sinceramente questo mi ha un po’ stupito: qui tutti antepongono le ambizioni della squadra a quelle personali” ha detto l’azzurro. “Pressione di giocare a Basket City? No, isolarsi dalle voci che girano attorno alla squadra per concentrarmi solo sulla squadra” ha continuato Abass che ha parlato anche del “sistema” Djordjevic che chiede a tutti i giocatori di essere altruisti. “ E’ molto divertente perché siamo tutti molto coinvolti e tutti hanno la possibilità di emergere. Deve essere così se si vuole puntare a vincere qualcosa di importante tutti devono essere pericolo in campo per non essere battezzati dalle difese avversarie”.

Commenta